Apple nuovo Mac Pro

L’evento di apertura del WWDC 2019 tenutosi lo scorso 3 giugno non è stato rivolto solamente ai nuovi sistemi operativi. In questa occasione, infatti, Apple ha deciso di mantenere una promessa fatta qualche tempo fa a molti professionisti. Parliamo della promessa di rivedere la sua workstation Mac Pro. La nuova versione è arrivata ed è più potente che mai.

Ebbene sì, tempo fa il colosso di Cupertino aveva ammesso di aver commesso un grosso errore con i suoi Mac Pro. L’azienda, allora, aveva promesso che quanto prima avrebbe portato in campo un prodotto sbalorditivo. Beh, quel prodotto sembra essere arrivato. Il nuovo Mac Pro sarà il sogno di tutti i professionisti.

 

Apple Mac Pro: ecco la workstation “più potente al mondo”

L’azienda della mela morsicata ha definito il nuovo Mac Pro come la workstation più potente al mondo. Questa è completamente differente rispetto a quella precedente. Il design, ora, Riprende quelli che sono i distintivi segni dell’azienda. La workstation si caratterizza per essere modulare al 100%. Si parte, infatti, da una configurazione già molto potente dal costo di 6000 dollari a cui si aggiungono 6000 dollari di Pro Display XDR con supporto. Si tratta di una cifra davvero impressionante per tanti. Per i professionisti, invece, non risulta elevata.

I costi per quanto riguarda la versione top di gamma non sono stati ancora svelati, tuttavia, sono state avanzate diverse stime a riguardo. E’ emerso, infatti, che la versione top arriverà a costare circa 50 mila dollari. Di conseguenza, in Italia, si arriverà a superare i 60 mila euro. Nonostante gli utenti normali puntino il dito nei confronti di Apple, i professionisti si schierano a favore dell’azienda. Un prodotto del genere a questo prezzo potrebbe risultare persino economico se lo si confronta agli analoghi prodotti della concorrenza (i quali superano anche i 100 mila euro). Il nuovo Mac Pro sarà all’altezza delle aspettative? Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.