Sign in with Apple

L’azienda della mela morsicata, Apple, ha presentato il nuovo sistema operativo di iPhone, iOS 13, qualche giorno fa durante il WWDC 2019. Uno dei temi principali della conferenza è stata la privacy degli utenti. Questa è una degli interessi primari dell’azienda. Con iOS 13, la casa di Cupertino ha voluto fare di tutto per rendere ancora più sicuri i dati degli utenti. E’ per questo che nasce la nuova feature “Sign in with Apple”. Di cosa si tratta?

Ebbene sì, pare proprio che iOS 13 sarà il sistema operativo più sicuro mai presentato dalla mela morsicata. La nuova feature “Sign in with Apple” andrà a rafforzare la sicurezza dei dati al di fuori dell’ecosistema dell’azienda. Andiamo a scoprire insieme di cosa si tratta.

 

Apple: ecco la nuova trovata della casa per proteggere gli utenti

Quando dobbiamo registrarci ad un nuovo servizio, o ad un app, o ancora ad un sito web, dobbiamo immettere tutti i nostri dati manualmente. Uno dei modi per saltare questa procedura è effettuare l’accesso usando Facebook o Google. Craig Federighi ha mostrato come questa procedura sia a discapito della privacy degli utenti. Ciò perchè condividiamo una mole di dati sensibili con terze parti. E’ a ragione di ciò che nasce Sign in with Apple. Il servizio di Cupertino permetterà di registrarsi senza dover divulgare dati sensibili. Il tutto avverrà, infatti, tramite Face ID o Touch ID.

La funzione di Apple sarà disponibile con iOS 13 presso tutti i maggiori siti web, app e servizi in cui è necessaria una iscrizione. L’utente diventerà pienamente consapevole di ciò che condivide con le terze parti e il tutto sarà più veloce che mai grazie al Face ID. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.