Apple iPhone XI design

L’azienda della mela morsicata, Apple, lancerà i suoi tre nuovi smartphone tra circa tre mesi. Nelle ultime ore non si fa altro che parlare delle caratteristiche dei device. Tuttavia, pare che ci sia qualcuno che sta già guardando oltre. Il noto analista Ming-Chi Kuo ha le idee ben chiare in merito a cosa accadrà agli iPhone del prossimo anno.

Ebbene sì, nonostante l’azienda di Cupertino sia impegnata con i preparativi per la presentazione dei device di quest’anno, sta anche pensando a cosa fare con gli iPhone del 2020. Pare che ci siano alcune cose che sono state definite fin da ora. Saranno nuovamente tre, gli smartphone Apple ad essere presentati. Questi, però, cambieranno rispetto alle attuali versioni.

 

Apple iPhone 2020: le dimensioni degli schermi cambieranno

Ming-Chi Kuo risulta essere uno dei più famosi analisti quando si parla di Apple. Questo, infatti, ha anticipato moltissime mosse del colosso di Cupertino nel corso degli anni. L’uomo non ha alcun dubbio su quella che sarà la connettività dei tre dispositivi. Questo ha confermato che i due top di gamma saranno dotati di connettività 5G. Il successore di iPhone XR, invece continuerà ad avere connettività LTE.

A quanto pare, però, questa non risulta essere la sola caratteristica dei melafonini del 2020 sulla quale Kuo è convinto. A detta sua, i tre modelli avranno delle diagonali differenti rispetto a quelle che vediamo ora su iPhone XS. I top di gamma avranno rispettivamente una diagonale di 5.4 pollici e 6.7 pollici. Parliamo di una riduzione per la versione base e di un aumento per la versione Max. Il successore di iPhone XR, invece, non subirà variazioni. Sarà davvero così? Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.