L’azienda della mela morsicata ha finalmente deciso di rilasciare la beta pubblica del suo big update, iOS 13. Se ne parla oramai dalla sua presentazione ufficiale. Apple si era prefissata di lanciare la beta pubblica per luglio ma qualcosa l’ha spinta ad anticipare il tutto. Non c’è bisogno di dire che sono molti gli utenti che hanno intenzione di scaricarla al fine di provare in anteprima le novità.

Trattandosi di una beta, la procedura di download risulta essere decisamente differente rispetto a quella classica. Inoltre, bisogna tener conto che ci sono una serie di rischi legati ad essa che andremo a spiegarvi nel corso dell’articolo. Di seguito andiamo a riportare tutti i passaggi da seguire per effettuare il download della beta pubblica di iOS 13.

 

iOS 13: ecco come effettuare il download della beta

Il primo passaggio fondamentale da fare è quello di effettuare un backup del vostro dispositivo. Potete decidere di effettuale la procedura tramite iCloud o tramite PC. In entrambi i casi il risultato sarà lo stesso. Ciò è importante per far si che i dati del vostro iPhone non vadano persi in caso di problemi con l’aggiornamento. Come già detto, trattandosi di una beta, è necessario seguire una procedura di download differente rispetto alla classica. Bisognerà, infatti, essere iscritti al programma di beta testing.

La procedura avviene tutta all’interno del sito dedicato Apple. All’interno di questo, se non lo avete ancora fatto, ci si potrà iscrivere in semplici passi. Una volta completata l’iscrizione non bisognerà fare altro che recarsi nella sezione dedicata ad iOS 13 e cliccare sulla voce “Enroll your iOS device”. A questo punto basterà recarsi sulle impostazioni dello smartphone, sotto la voce generali, per installare il profilo sul vostro iPhone. Dopo aver completato la procedura, la beta di iOS 13 comparirà automaticamente tra gli aggiornamenti software da effettuare.

Ricordiamo che il download è consigliato solo nel caso in cui il dispositivo non sia di utilizzo primario. La beta, infatti, può presentare errori che inficiano le performance del dispositivo. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.