vespe-super-nidi-alabama

Molti di noi si spaventano a morte quando vedono di sfuggita una vespa volare troppo vicina. Considerata la loro natura, rispetto a quella delle api, spaventarsi può avere senso, ma se è questo l’effetto che fa un singolo esemplare pensante invece a quello che può farvi l’immagine di centinaia di nidi giganti. Come potete vedere dalle immagini chiamarli super nidi non è esagerare ed è un fenomeno anomalo che sta accadendo in questo momento in Alabama.

Non è la prima volta che questo paese sta vivendo una situazione simile. Già nel 2006 era successo e per la fine di quell’anno si erano contati ben 90 nidi. A questo giro, secondo le autorità locali, la situazione è ben peggiore. Il numero delle api in circolazione ha già superato i numeri della volta scorsa e nidi di diversi metri di lunghezza stanno comparendo come funghi; normalmente un singolo nido viene costruito da 5.000 vespe e con una dimensione di una palla, mentre a sto giro ci sono in media 10.000 esemplari.

 

Le vespe e i super nidi

Ecco la dichiarazione di Charles Ray: “Li abbiamo trovati attaccati agli esterni di casa e in altri luoghi che non ci si aspetterebbe di trovare giacche gialle. La maggior parte dei lavoratori che ho contato in un nido perenne è di circa 15.000 o circa tre o quattro volte di più di un nido normale, ma un nido nella Carolina del Sud è stato documentato con più di 250.000 lavoratori. Se li vediamo un mese prima di quello che abbiamo fatto nel 2006, sono molto preoccupato che ci sarà un gran numero di loro nello stato. I nidi che ho visto quest’anno hanno già più di 10.000 lavoratori e si stanno espandendo rapidamente.

Ovviamente questo è un problema. I nidi stanno sorgendo un po’ ovunque anche a ridosso di abitazioni non abbandonate. Se come detto una vespa fa paura, migliaia di esse cosa fanno? È un serio pericolo per la popolazione.