Xiaomi Mimoji spot copiato

Xiaomi risulta essere una delle aziende cinesi che ha copiato più cose alla casa della mela morsicata. Negli scorsi giorni, però, questa ha superato davvero il limite. Sono state lanciate dall’azienda, infatti, una serie di emoji smart chiamate Mimoji. Queste risultano essere praticamente identiche alle Memoji di Apple. La cosa divertente è che l’azienda non si è fermata a copiare solo queste.

Le Mimoji di Xiaomi risultano essere una copia perfetta delle Memoji di Apple. Persino il nome è identico a quello delle originali. Nelle scorse ore, è giunta nota del fatto che l’azienda cinese stesse utilizzando gli spot Apple per promuovere la nuova funzionalità sul suo device Mi CC9. Sarà stato davvero così?

 

Xiaomi spiega il malinteso degli spot

Ebbene sì, nelle scorse ore una miriade di utenti hanno segnalato la presenza degli spot Apple in varie pagine internet ufficiali riguardanti le Mimoji. Non c’è bisogno di dire che, in questo caso, Apple ha deciso di prendere provvedimenti contro l’azienda. Di contro, però, questa si è scusata spiegando che si è trattato solo di un semplice malinteso. Xiaomi non aveva nessuna intenzione di rubare gli spot alla casa della mela morsicata.

A parlare in merito alla faccenda è stato Xu Jieyun, direttore generale delle relazioni pubbliche di Xiaomi, questo ha fatto sapere che il caricamento degli spot pubblicitari sulle pagine ufficiali è stato accidentale. A quanto pare i dipendenti hanno confuso i file multimediali e per errore hanno caricato quelli del colosso di Cupertino. Non c’è bisogno di dire che in pochi hanno creduto alla versione data da Xiaomi. Ciò che tutti si chiedono ora è: come andrà a finire la faccenda? Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.