samsung

Il nuovo Samsung Galaxy Note 10 dovrebbe apportare molti miglioramenti rispetto al Note 9. Alcuni degli aspetti più interessanti del phablet di imminente uscita riguardano sicuramente il nuovo display Infinity-O, le tre telecamere posteriori e l’assenza del jack per cuffie da 3,5 mm. In più, non mancano indiscrezioni sul comparto-batteria del dispositivo: sembra infatti che Samsung monterà sul suo Note 10 un interessante sistema di ricarica rapida fin da subito.

samsung

Ci sono state molte voci sul Note 10 e la questione dell’alimentazione, con fughe di notizie che parlavano di velocità di ricarica molto superiori rispetto ai suoi predecessori; secondo Ice Universe, tutti i modelli di Note 10 saranno dotati di un caricabatterie rapido da 25 W incluso nella confezione. In effetti, tutti i telefoni Samsung fino al Note 10 hanno continuato a utilizzare lo standard Qualcomm Quick Charge 2.0, ormai obsoleto.

 

Samsung si prepara al lancio di Note 10 e non smette di far discutere

Proprio per questo, l’aggiornamento a 25 W di ricarica sarebbe una novità da salutare con favore, soprattutto considerando che il caricabatterie rapido è incluso senza costi aggiuntivi. Per fare un paragone con un altro top di gamma, il Warp Charge di OnePlus è un sistema da 30 W. Inoltre, Ice Universe afferma che il Galaxy Note 10+ andrà a supportare fino a 45W!

samsung

Ci sarà sicuramente la necessità di acquistare un altro caricabatterie, più specifico, perchè gli utenti siano in grado di sfruttare le interessanti potenzialità del Note 10, ma un caricabatterie da 25 W è già un importante passo avanti per insidiare una concorrenza che si fa sempre più temibile. Samsung inoltre, terrà il suo eventoUnpacked” il 7 agosto, durante il quale con ogni probabilità annuncerà il Note 10, ragion per cui non ci resta che aspettare l’ufficialità per continuare a parlare di questo gioiellino tecnologico.