Apple iPhone 5G

La rete 5G si sta sviluppando giorno dopo giorno e, in Italia, già un paio di operatori telefonici hanno deciso di introdurla in alcune città. Parliamo della rete più veloce mai vista. Non c’è bisogno di dire che molti utenti sono curiosi di provarla con mano. Peccato, però, che i fortunati saranno davvero pochi. Tra questi, non ci sarà nessun acquirente di iPhone. Come mai?

Ebbene sì, il discorso rete 5G risulta essere abbastanza complicato. Nonostante la rete si stia sviluppando ed estendendo ad una velocità davvero impressionante, le persone che potranno utilizzarla saranno davvero poco. Questo perchè non basterà solo avere un piano 5G, ma anche uno smartphone predisposto per la navigazione sotto questa rete ultra veloce. Purtroppo, i nuovi smartphone Apple non saranno tra i fortunati possessori dei chip che permetteranno ciò. Scopriamo il perchè.

 

Apple: chip iPhone 5G ancora molto lontani

Ebbene sì, sono in tanti gli utenti delusi dalle scelte della mela morsicata in merito ai nuovi iPhone 11 in uscita il prossimo settembre. L’azienda, infatti, ha deciso che non introdurrà i chip 5G all’interno dei suoi dispositivi. Ciò per ovvi motivi tecnici. Cupertino, oltre a considerare la tecnologia ancora ad uno stadio primordiale, non ha trovato nessun accordo valido con Qualcomm per la produzione dei modem 5G da inserire negli iPhone. E’ per questo che ha deciso di lanciare il suo asso nella manica.

Nelle scorse ore, vi abbiamo parlato dell’acquisizione da parte di Apple della divisione di modem per smartphone di Intel. Grazie a questa astuta mossa, l’azienda potrà iniziare a prodursi da sola i modem 5G per i suoi futuri smartphone. Non ci è dato sapere al momento, quando questi arriveranno sugli iPhone. Sicuramente non quest’anno. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.