Huawei

Samsung ha dovuto apportare alcune modifiche al design del Galaxy Fold perchè fosse pronto per essere messo in vendita e sembra che Huawei abbia fatto lo stesso con il suo pieghevole; nuove foto di Huawei Mate X infatti suggeriscono che la casa abbia operato una serie di cambiamenti al proprio dispositivo. A quanto pare, il giornalista cinese Li Wei si è imbattuto nel CEO di Huawei, Richard Yu ed è stato in grado di scattare alcune foto del Mate X “aggiornato“.

Huawei

Un quarto sensore della fotocamera è stato aggiunto sul retro del telefono, molto probabilmente un sensore TOF per la profondità, nonché un effetto in fibra di carbonio (ma potrebbe anche essere vera fibra di carbonio) attorno ad alcune parti del foldable. C’è un pulsante più grande per “sganciarela parte pieghevole del telefono, il che dovrebbe rendere un po’ più facile aprire il Huawei Mate X senza forzare troppo la cerniera.

 

Huawei potrebbe presentare il Mate X con l’ultima versione di Android

I problemi in cui si sono imbattuti i primi recensori del Galaxy Fold erano infatti principalmente legati alla cerniera, ma è difficile dire se Huawei ha apportato miglioramenti in tal senso. Il dispositivo infatti si piega nella direzione opposta al Galaxy Fold, portando lo schermo verso l’esterno. Per quanto riguarda la la data d’uscita del Mate X, Huawei ha fatto sapere che il telefono uscirà entro settembre, il che significa che affiancherà il Samsung Galaxy Fold, aprendo ufficialmente l’epoca degli smartphone pieghevoli.

Huawei

Il mese scorso peraltro sono circolate indiscrezioni che suggerivano che il Mate X fosse nella sua fase di test finale, quindi si spera che tutti i potenziali problemi tecnici siano stati risolti e che il telefono funzioni correttamente. Inoltre, con l’amministrazione statunitense che ora sembra essersi ammorbidita sullo scontro con Huawei, il telefono dovrebbe essere distribuito con una versione completamente fornita di Android e ovviamente anche con la connettività 5G.