astronomia

Se durante le notti di questo ultimo mese d’estate non riuscite a dormire vuoi per il caldo vuoi per i pensieri, potrete sempre uscire fuori a godere dello spettacolo che il cielo ci offrirà per tutto il mese. Già a partire da stasera saranno molti infatti gli eventi che terranno insonni gli appassionati di astronomia e fotografia astronomica.

Agosto sarà anche un mese molto particolare per la Luna che vedrà ben 5 fasi lunari in un solo mese, con due fasi di luna nuova, una ad inizio mese ed una alla fine, dando così vita alla Luna Nera, la seconda luna nuova dello stesso mese.

Ma sarà un mese particolarmente ricco di stelle cadenti tra cui le più famose sono senza dubbio quelle della notte di San Lorenzo, a cui sono persino state dedicate poesie (come non ricordare il “X Agosto” di Pascoli?).

 

Si inizia subito con stelle cadenti e Luna nuova

Ed ecco quindi che la prima notte del mese di Agosto inizia subito con le stelle cadenti. Proprio questa notte infatti potremo ammirare lo sciame meteorico delle alfa Capricornidi, che illumineranno sfrecciando la congiunzione tra Luna e Marte nella costellazione del Leone al limite con il Cancro, ma sarà difficile osservarla. Mentre la stessa sera sarà purtroppo del tutto impossibile osservare la congiunzione Luna-Venere. In compenso proprio questa sera c’è la prima delle due lune nuove, il cielo sarà quindi abbastanza buio per osservare lo sciame meteorico.

Se poi dovessimo perderci le stelle cadenti di stasera per qualche motivo, nessun problema non dovremo infatti attendere molto per il secondo sciame, quello dello alfa Arietidi, che avranno il loro picco nella notte tra il 3 ed il 4 agosto. Mentre il 9 Agosto sarà subito la volta delle delta Aquaridi, molto più attive e facilmente visibili di quelli dei primi giorni del mese, uno spettacolo da non perdere in attesa delle spettacolari Perseidi.

 

Le danze della Luna e le Perseidi, l’evento di astronomia più famoso per questo mese

La stessa notte del 9 Agosto, la Luna farà la sua danza con Giove, sullo sfondo della costellazione dell’Ofiuco. Ed il prossimo in lista sul carnet di ballo della Luna è Saturno, i due si incontreranno nella notte dell’11 Agosto, appuntamento nella costellazione del Sagittario.

Nel frattempo le meteore si preparano al gran finale delle Perseidi, con lo sciame meteorico delle Aquilidi, anche queste molto attive e facili da osservare, che passeranno infuocandosi sopra le nostre teste nella notte tra il 10 e l’11 Agosto. Ed ecco che giungiamo quindi a uno degli eventi astronomici più famosi dell’estate, il passaggio delle Perseidi, che raggiungeranno il loro picco nella notte tra il 12 ed il 13 Agosto, con oltre 100 passaggi l’ora.

 

Luna e meteore protagoniste del mese

Peccato che questo spettacolo potrebbe essere disturbato dall’avvicinarsi della Luna dello Storione, la Luna piena così chiamata dagli indiani Algonchini perché questo mese è nella loro tradizione, il mese migliore per la pesca dello storione, che si verificherà il 15 Agosto.

Per farsi perdonare questo mese offre agli appassionati di astronomia, un altro sciame di meteore, il 6° di questo mese. Si tratta delle kappa Cignidi, che brilleranno nel cielo la notte del 20 Agosto.

Questo mese straordinario si concluderà poi con la Luna Nera, la seconda luna nuova del mese, che il 30 Agosto ci regalerà, per la seconda volta in Agosto, un cielo scuro e pieno di stelle.