apple ios problemi batteria

Il colosso della mela morsicata ha rilasciato qualche giorno fa un nuovo e atteso aggiornamento iOS. Parliamo di iOS 12.4. Questo, oltre a portare una serie di correzioni di bug, ha avuto il compito di predisporre i dispositivi iOS all’arrivo della nuova Apple Card. A distanza di poco tempo dal rilascio dell’aggiornamento, Cupertino ha già bloccato le firme per iOS 12.3, iOS 12.3.1 e iOS 12.3.2. Come mai questa fretta?

Non è una novità che Apple blocchi le firme per un suo aggiornamento passato. Tuttavia, questa volta pare che l’azienda sia stata più celere che mai nel farlo. Non sono note, al momento, le motivazioni di una scelta così affrettata. Per qualche motivo, Cupertino non vuole che gli utenti facciano downgrade.

 

Apple: con iOS 12.4 non si torna più indietro

Cupertino decide di lascare le firme agli aggiornamenti precedenti per un breve periodo dopo l’uscita di un nuovo update. Ciò, per permettere agli utenti di effettuare un downgrade nel caso in cui questi riscontrassero bug gravi all’interno della nuova release. Per Apple, però, iOS 12.4 non avrà bisogno di downgrade. La casa, infatti, ha già bloccato tutte le firme ale versioni precedenti, iOS 12.3, iOS 12.3.1 e iOS 12.3.2.

Come già detto, Apple non ha proferito parola in merito al perchè abbia deciso di chiudere le firme prima del previsto. Ci sta che centri qualcosa la nuova carta di credito dell’azienda. Ricordiamo che a breve la mela morsicata rilascerà un ulteriore aggiornamento importante, iOS 13. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.