apple card

La vicenda di Apple Card risulta essere molto contorta. Trattandosi di una carta di credito virtuale prodotta in collaborazione con una banca americana, l’imprevisto È sempre dietro l’angolo. Nonostante ciò, Cupertino è riuscito a rispettare le date di scadenza. Questa, infatti, è ufficialmente arrivata sul mercato.

Apple Card è stata presentata la prima volta durante il noto keynote dello scorso marzo. A fiancheggiarla, una serie di servizi che vedranno la luce in questi mesi. La carta di credito virtuale uscirà, per il momento, solo negli Stati Uniti. Presto, però, potrebbe essere “esportata” anche in altri paesi. Tra questi ci sarà mai l’italia?

 

Apple Card: inviate le prime unità

Un lancio della nuova carta di credito di Cupertino era previsto in questi giorni. Apple, puntuale come un orologio svizzero, ha deciso di distribuire le prime unità. Ad essere scelti, un piccolo gruppo di fortunati che ha mostrato interesse per il prodotto sul sito ufficiale della carta di credito. Ricordiamo che Apple Card garantisce una serie di vantaggi. Quello sicuramente più interessante riguarda la possibilità di ricevere cashback a fronte di qualsiasi acquisto.

Il colosso della mela morsicata ha già annunciato di avere intenzione di portare il prodotto anche in altri paesi. Tuttavia, il lavoro da fare risulta essere ancora molto. Non pensiamo di vedere Apple Card nel nostro paese prima del 2021. Nel frattempo, Apple ha pubblicato una serie di video che fanno vedere passo per passo la procedura da seguire per attivare la carta e sfruttare tutte le sue potenzialità. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.