Apple iPhone pieghevole

Il colosso della mela morsicata, Apple, risulta essere una delle aziende tecnologiche più innovative in assoluto. Ci troviamo in un periodo dove il mercato degli smartphone è in lenta crescita e Cupertino, questa volta, non ha fatto nulla per cercare di cambiare le cose. Attualmente, gli iPhone sono decisamente più indietro rispetto ad un sacco di device concorrenti. Nonostante questo, la mela morsicata sembra pronta a rimediare.

iPhone 11 non sarà per nulla lo smartphone della rivoluzione. Tuttavia, Cupertino sta già pensando a cosa sviluppare per il futuro. Bolle in pentola un progetto molto interessante riguardante dei device pieghevoli. Tra questi, anche un nuovo esclusivo smartphone. Sarà lui a risollevare la situazione?

 

Apple: l’iPhone pieghevole arriverà dopo l’iPad pieghevole

Ad affermare che Apple risulta essere al lavoro su questi tipi di device, UBS in una nota agli investitori. Questo ha affermato che gli esperti di Cupertino stanno già da tempo lavorandoci su. Un device pieghevole potrebbe comparire già nel 2020, anche se le previsioni puntano tutte al 2021. E’ bene ricordare che il primo device pieghevole dell’azienda non sarà un iPhone, ma un iPad. Lo smartphone, infatti, arriverà solamente in un secondo momento.

I device pieghevoli della mela morsicata promettono di superare gli ostacoli incontrati dei prodotti primordiali presentati già dalle aziende concorrenti. Uno dei problemi grossi, però, rimarrà il prezzo. Lo smartphone e il tablet Apple potrebbero toccare facilmente i 2000 euro. Riusciranno ugualmente a convincere la clientela all’acquisto? Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.