assalto-area-51-facebook

Evidentemente la vita è noiosa, non c’è spiegazione dietro al fatto che eventi come questi diventano così virali. Per chi se lo fosse perso, all’inizio dell’estate era comparso un evento su Facebook il quale aveva come scopo di invadere l’Area 51 col pretesto che i militari non avrebbero potuto uccidere tutti. Ovviamente è uno di quegli evento che vengono creati solo per farsi due risate, ma come, come non è, l’Internet è riuscito a rendere il tutto degno di attenzione mondiale.

In poco tempo il numero di “partecipanti” è aumento a dismisura tanto da superare la soglia del milione, per ben due volte. Dall’essere un semplice scherzo sembra invece che la cosa sia diventata seria visto che alcuni video postati online mostravano alcuni reparti dell‘esercito americano studiare un piano difensivo; solo un protocollo forse, ma fa comunque riflettere. L’attenzione è diventata così tanta che negli scorsi giorni Facebook ha deciso di buttare giù l’evento, ma ha già cambiato idea.

 

L’Assalto all’Area 51 è torna sulla piattaforma

Secondo quanto riferito da un portavoce di Facebook, fa riflettere che si sia dovuto scomodare anche qualcuno in merito, il tutto è stato un errore del sistema. Al momento se cerchi l’evento lo trovi e vedrai anche con i tuoi occhi che ormai sono oltre 2 milioni i desiderosi di partecipare. Probabilmente in molti non vedono l’ora che tutto questo finisca, forse non l’ideatore di tutto questo che nel frattempo si starà facendo grosse risate con i soldi fatti tramite tutta questa pubblicità; su Internet tutto è monetizzabile, figuriamoci una cosa diventata così virale.