londra-barcellona-cambiamenti-climatici

Il surriscaldamento globale cambierà profondamente le nostre città nei prossimi anni, alcune più di altre. Le differenze tra quelle situato più vicine all’equatore rispetto a quelle più lontane si appianeranno. Un esempio in merito può essere proprio Barcellona e Londra. La prima situata in Spagna sulla costa orientale e quindi bagnata dal Mediterraneo presenta un clima caratteristico proprio per via di quest’ultimo. Londra al contrario si trova a Nord, la capitale dell’Inghilterra e quindi del Regno Unito ha un clima completamente diverso, ma non per molto.

Secondo uno studio le due città potrebbero raggiungere un clima pressoché identico verso il 2050 a causa, ovviamente, del surriscaldamento climatico. Come detto Barcellona si trova sul Mediteranno e il molto verde presente in città aiuterà a ridurre, o comunque li farà sentire di meno, di questo fenomeno. Alla stessa capitale della Spagna, Madrid, questo non succederà e il suo clima del 2050 potrebbe assomigliare a quello di Marrakech.

 

Londra e l’aumento delle temperature

Vivere in città nei periodi di caldi è difficile. Con l’aumento delle temperature le difficoltà sono cresciute e chi di dovere lo ha capito in parte. Il verde in queste metropoli sta via via aumentando, quasi in contrasto con il resto del pianeta. Londra ne è un esempio perfetto. Circa due terzi dell’intera superficie della città sono coperti da parchi, giardini ed acqua e questo sarà molto utile nel futuro. In piccolo stiamo già affrontando esperienze del genere ovvero le ondate di calore che ci hanno colpito un paio di volte durante questa estate.