eee

Il primo caso umano di Encefalite Equina orientale (EEE) dal 2013 è stato confermato in Massachusetts in un uomo della contea di Plymouth meridionale, secondo il Dipartimento di Sanità Pubblica statale.Il livello di rischio in nove comunità del Bay State è stato elevato a “critico” a seguito dei test di laboratorio confermati sull’uomo, che ha più di 60 anni.

eee

Le notizie di oggi sono la prova del notevole rischio derivante dalla EEE e chiediamo ai residenti di prendere l’emergenza molto sul serio“, ha dichiarato la commissaria per la sanità pubblica, la dottoressa Monica Bharel. “Continueremo a monitorare questa situazione e le comunità colpite“.

 

L’epidemia di EEE fatica ad essere contenuta e il rischio è diventato molto serio

Questa settimana inoltre, il Dipartimento delle Risorse Agricole del Massachusetts ha annunciato che avrebbe condotto e monitorato un piano di disinfestazione aerea in aree specifiche delle contee di Bristol e Plymouth; questo al fine di ridurre la popolazione di zanzare e di conseguenza cercare di contenere al minimo possibile il rischio per la salute pubblica.

eee

La EEE è una malattia molto rara ma altrettanto grave e potenzialmente fatale, che può colpire persone di tutte le età. Il virus è stato per ora localizzato in zone isolate del Massachusetts, dove l’epidemia ha avuto inizio tra il 2004-2006 e il 2010-2012. Il virus EEE è stato inoltre trovato in 227 campioni di zanzare quest’anno. Il Dipartimento per la Salute Pubblica del Massachusetts raccomanda inoltre di evitare le punture di zanzara e di proteggere la casa da questi insetti.