cervello-stato-allucinatorio-tutorial

Il cervello è l’organo più complesso del nostro corpo, una macchina biologica meravigliosa, ma anche tanto fragile. Un esempio della fragilità sono i collegamenti degli oltre 80 miliardi di neuroni. Questi legami elettrochimici possono venir interrotti in diversi e nel momento in cui si accumulano gli effetti sono molteplici. Il cervello può anche venir preso in giro e la lista per farlo è estremamente lunga. Per esempio, è ampiamente riconosciuto che le droghe inducono uno stato allucinatorio e quest’ultimo è riproducibile anche senza l’uso di sostanze.

 

Come entrare in uno stato allucinatorio senza l’uso di sostanza: un tutorial particolare

Per raggiungere questo stato servono alcuni oggetti di uso comune; ecco la lista:

  • Fogli molto sottili di carta
  • Batuffoli di cotone
  • Elastici
  • Articoli di cancelleria (forbici, nastro adesivo, cucitrice e filo)
  • Un video di YouTube con rumore bianco o anche il rumore statico prodotto dalle vecchie televisioni dalla durata di 30 minuti
  • Cuffie con cancellazione del rumore (questo è sicuramente l’oggetto meno comune)

Questo effetto è noto come Ganzfeld. È il risultato all’esposizione di un campo di stimolazione non strutturato e uniforme; il video con rumore bianco serve proprio a questo. Tutto questo causa proprio delle allucinazioni sia visive che auditive. In ogni caso indurre il cervello in uno stato del genere sembrerebbe più facile di quanto si pensi. Il video in questione è del 2016, ma già nel 2015 una ricerca è riuscito far raggiungere questo stato a delle persone solamente facendole fissare negli occhi per 10 minuti di fila. In caso voleste provare, prendete tutte le precauzioni necessarie.