Apple Spotify

L’azienda della mela morsicata, Apple, pare che stia per instaurare una tregua con uno dei suoi rivali più grossi, Spotify. Le due aziende si sono a lungo punzecchiate per varie motivazioni. Da una parte la concorrenza di Apple Music, dall’altra le alte tassazioni dello store di applicazioni di Cupertino. La pace, però, potrebbe presto arrivare grazie ad un accordo. Di che si tratterà?

Non è la prima volta che il colosso della mela morsicata decide di deporre l’ascia di guerra per arrivare ad un beneficio comune di entrambe le parti.  E’ giunta nota, nelle scorse ore, di una trattativa in corso tra Spotify ad Apple per l’aggiunta di una feature su iPhone che riguarda il noto assistente vocale Siri. Andiamo a scoprire i dettagli della feature.

 

Apple: riprodurre i brani di Spotify tramite Siri

Ebbene sì, pare proprio che Cupertino voglia fornire a Siri più possibilità. Tra queste, anche quella di poter interagire con un numero sempre più ampio di applicazioni di terze parti. A breve, Siri potrebbe essere in grado di gestire e riprodurre tutti i brani presenti su Spotify. Non servirà altro che chiedere al noto assistente vocale di riprodurre un brano su Spotify per venire subito accontentati. Una feature del genere farebbe comodo a molti utenti.

Ricordiamo che non sarebbe la prima volta che Siri interagisce con app di terze parti. Già da tempo, infatti, questa è in grado di interagire con applicazioni di messaggistica come Whatsapp. Ora l’unica cosa che bisogna vedere è se l’accordo andrà in porto. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.