jakarta-innalzamento-oceani-ambiente

Il livello degli oceani, e dei mari, sta aumentando e non un mito. Esempi banali possono essere le spiagge italiane che stanno sempre più perdendo spiaggia utilizzabile, ma ce ne sono di più drammatici. Come da titolo, si sta parlando di Jakarta ovvero la città che più sta soffrendo questo fenomeno, si tratta della città che più sta affondando tanto che secondo gli esperti più di un terzo sarà sommersa entro il 2050.

Le cause sono diverse, ma tutte riguardano il fenomeno sopracitato. Decenni di esaurimento incontrollato ed eccessivo delle riserve idriche presenti nel sottosuolo della regione unito all’innalzamento del livello del Mare di Java e lo sconvolgimento del modelli meteorologici hanno causato questo. Molte delle parti della città si trovano attualmente sommerse e il peggio deve ancora arrivare, e arriverà fin troppo presto.

 

Jakarta, la capitale dell’Indonesia e futura Atlantide asiatica

Ecco delle parole dette da alcuni abitanti della città: “La capitale del nostro paese si sposterà sull’isola del Borneo“, “Sono quasi annegato nel 2007 – tutte le mie cose sono state spazzate via e ho dovuto ricominciare da capo“, “Quando sono arrivate le alluvioni, tremavo.”

Come detto, la colpa è anche di come l’insediamento si è evoluto negli anni. Per esempio, nella parte settentrionale della città non sono presenti tubature idriche e quindi la popolazione ha estratto l’acqua direttamente dalle falde acquifere e questo ha portato ad uno sprofondamento della zona; certe parti si trovano attualmente sotto 4 metri dal livello del mare. Jakarta dove essere un monito, un chiaro segno dei tempi che verranno.