Marte

Novità in casa SpaceX dopo che Elon Musk, CEO anche di Tesla e The Boring Company, ha fatto sapere attraverso Twitter della sua rivoluzionaria idea di “devastare” letteralmente il pianeta Marte al fine ultimo di renderlo abitabile, tramite un complicatissimo processo noto come “terraformazione“. Oggi, Musk ha nuovamente annunciato la sua storica impresa e ha diffuso sul web le immagini di due magliette in vendita, decorate con la scritta “Nuke Mars“, allo scopo di contribuire al finanziamento della titanica impresa.

Marte

A onor del vero, questa non è la prima volta che Musk ha palesato la sua controversa idea di bombardare con armi atomiche il pianeta. Nel 2015, durante un intervento al The Late Show di Stephen Colbert, ha affermato che Marte potrebbe essere riscaldato grazie ad un bombardamento a tappeto tramite armi termonucleari sganciate sulla superficie del pianeta rosso.

 

La terraformazione di Marte è un progetto che è destinato a far discutere molto in ambito scientifico

Con il processo di terraformazione, Elon Musk intenderebbe attuare una sequenza di atti tesi a liberare l’acqua intrappolata nel ghiaccio ai poli di Marte, riuscendo in tal modo a liberare conseguentemente l’anidride carbonica nell’atmosfera e portando ad un effetto serra indotto artificialmente su tutta la superficie del pianeta rosso; al momento però, sia i ricercatori che gli scienziati chiamati a lavorare sull’ambizioso progetto si dicono estremamente scettici riguardo la sua fattibilità.

Marte

Tra tutti i mirabolanti progetti che SpaceX ha in cantiere, questo sembra davvero il più controverso, ma al contempo quello che apre ad orizzonti quantomai vasti per l’esplorazione spaziale. Terraformare Marte potrebbe essere un’impresa davvero senza precedenti, in grado di garantire un futuro alla razza umana anche al di fuori degli “stretticonfini del nostro pianeta.