iphone-perso

Per tutti noi che abbiamo un iPhone e in alcune situazioni lo abbiamo perso o rischiato di smarrirlo, conosciamo l’incredibile utilità che la funzione Trova il mio iPhone ha in questo scenario. Tuttavia, il più grande svantaggio è di solito che il nostro telefono, quando si spegnerà, smetterà di trasmettere informazioni sulla posizione del cellulare. Ma Apple ha pensato a come ovviare questo problema. 

Un nuovo brevetto Apple, registrato il 6 maggio e di cui si parla solo di recente, suggerisce che la società sta sviluppando una nuova tecnologia con la quale l’iPhone può trasmettere la sua posizione nonostante sia spento.

 

Di cosa si tratta e come funziona

Il brevetto descrive che, per raggiungere il suo scopo, iPhone lascerebbe una riserva di batteria per attivare gli elementi necessari per individuare il cellulare e trasmettere tali informazioni ai server di Apple. Il cellulare rimarrebbe tecnicamente spento (il suo schermo disattivato) e la trasmissione verrebbe inviata periodicamente.

È senza dubbio un’idea geniale che aiuterebbe a localizzare non solo l’iPhone perso, ma anche quelli che sono stati rubati. Sfortunatamente, tutto ancora si trova nell’alveo di brevetti di cui si parla e che si ipotizzano per un futuro. Purtroppo, è anche vero che questi, a volte, non si realizzano mai. Speriamo che non sia così e che Apple lanci queste funzionalità nelle future versioni di iPhone. Chissà, se non il 10 settembre, magari il prossimo anno.