VIrus del Nilo occidentale

Il virus del Nilo Occidentale sta seminando il panico nella Contea di Fresno in California, preoccupando non poco il Dipartimento della Salute. Pare che il virus si stia diffondendo oltre le frontiere di Fresno, dopo che una persona è morta nella Central Valley in seguito al contagio. Dorothiea Andrews nipote della vittima, il cinquantenne Daryle Johnson, si domanda come suo zio abbia potuto contrarre il Virus.

VIrus del nilo occidentale

Racconta che nello scorso Settembre, suo zio era in campeggio con i suoi due ragazzi a Clovis, una città vicina, e che dopo un giorno tutti avevano punture di zanzare. Passò circa una settimana prima che suo zio iniziasse a mostrare i primi sintomi, ma fu solo quando i medici decisero di prelevare tre campioni di liquido spinale che si ebbe l’esito positivo al virus del Nilo occidentale. Finora, ci sono 26 casi accertati del virus del Nilo occidentale nella contea di Fresno .

La maggiore fonte di propagazione del virus del Nilo occidentale sono gli uccelli selvatici e le zanzare, le cui punture sono il principale mezzo di trasmissione all’uomo. Il periodo di incubazione varia dai 2 e 14 giorni, ma può essere anche di 21 giorni nei soggetti con deficit del sistema immunitario. La maggior parte delle persone infette non mostra alcun sintomo.

virus del Nilo occidentale

Alcuni individui, invece, mostrano una sintomatologia simile ad un’influenza, come febbrenausea, vomito, e sfoghi cutanei. Questi sintomi possono durare pochi giorni, e possono variare  a seconda dell’età della persona. I sintomi più gravi si presentano in media in meno dell’1% delle persone infette, e comprendono febbre alta, forti mal di testa, debolezza muscolare, disorientamento, disturbi alla vista, convulsioni, fino alla paralisi e al coma.

 

Un pericolo anche per gli animali domestici

Jessica Loweth veterinaria del PetVETS di Fresno, afferma che anche gli animali domestici possono contrarre il virus del Nilo occidentale. I segnali di avvertimento per i proprietari di animali domestici sono mancanza di coordinazione, inciampo, debolezza muscolare o tremori o persino convulsioni. “Quindi se vedi qualcosa che sembra anormale, devi portare i tuoi animali domestici subito dal veterinario“, dice. Agire rapidamente sembra essere l’unica soluzione.