Un vaso venduto per solo una sterlina durante un evento di beneficenza è stato in seguito valutato per una cifra di circa 80.000 sterline, essendo stato realizzato per un imperatore cinese del diciottesimo secolo. Il vaso dell’Imperatore Qianlong è arrivato casualmente in un negozio nell’Hertfordshire, dove è stato acquistato all’irrisoria cifra di una sterlina per poi essere messo in vendita su eBay. Ma il compratore si è subito reso conto che doveva valere molto più di quanto il proprietario chiedesse, stando alla marea di offerte arrivate per il minuscolo vaso giallo.

vaso

Il vaso è stato poi portato presso la Sworders Fine Art Auctioneers, a Stansted Mountfitchet, nell’Essex, che dopo aver valutato il vaso ha stabilito la sua “regaleorigine, essendo stato realizzato come dono per un imperatore che regnò dal 1735 al 1796. La rosa simbolo della famiglia Qianlong è infatti disegnata sul vaso, il che significa che il manufatto non era destinato ad essere venduto, ma a giungere presso uno dei palazzi dell’imperatore. È inoltre inciso con un poema imperiale che “elogia l’incenso” e con due iscrizioni in rosso, che recitano “Qianlong chen han“, che vuol dire “marchio dell’Imperatore Qianlong“.

 

Il venditore non si era reso conto dell’enorme valore del vaso

Si legge anche “Weijing weiyi” che si traduce in “essere precisi, essere indivisi“. Il vaso a forma di pera fu progettato per essere attaccato ad una parete, con un retro piatto e decorazioni floreali sul davanti. Il suo colore giallo è significativo in quanto questo era il colore riservato all’imperatore. Yexue Li, capo del dipartimento artistico asiatico di Sworders, ha dichiarato: “Il venditore era nel negozio di beneficenza e ha scelto l’oggetto semplicemente perché gli piaceva. Non era a conoscenza del suo reale valore, quindi l’ha messo su eBay ad un prezzo di partenza molto basso. Era scioccato e molto emozionato quando gli abbiamo spiegato la sua importanza“.

vaso

Il vaso è speciale perché viene fornito con l’iscrizione dell’imperatore Qianlong e deve aver commissionato questo vaso. Lo smalto“, continua Li, “è decorato con colori yangcai (stranieri) su un fondo giallo, colore tradizionalmente riservato all’imperatore. È un vaso di altissima qualità perché è stato commissionato dalla corte“. L’imperatore Qianlong fu il sesto imperatore della dinastia Qing. Abdicò a favore di suo figlio, l’imperatore Jiaqing, e morì tre anni dopo, all’età di 87 anni nel 1799.