valanga

La NASA ha svelato alcune splendide immagini delle conseguenze di un’enorme valanga che si è abbattuta su un altopiano di Marte. L’evento è stato rilevato vicino al polo nord del pianeta rosso, dove è stato inquadrato grazie allo strumentoHiRISE“, in dotazione dalla NASA. Questa “telecamera“, il cui nome completo è “High Definition Imaging Science Experiment“, è montata a bordo del Mars Reconnaissance Orbiter che ancora galleggia sopra il pianeta scattando continuamente immagini della superficie.

valanga

 

La valanga risale al maggio di quest’anno, ma HiRISE ha potuto mostrarcela solo questa settimana

Durante la sua osservazione, HiRISE ha registrato le conseguenze della valanga, che si nota come un’enorme distesa di bianco sul caratteristico rosso della superficie di Marte. Le valanghe si verificano sul pianeta soprattutto quando il pianeta attraversa il periodo dell’anno che corrisponde alla nostra primavera. Mentre il Sole irradia i propri raggi sugli strati ghiacciati del polo nord di Marte, questi si riscaldano. Questi strati diventano man mano più sottili, fino a diventare talmente fini da destabilizzare i blocchi di ghiaccio, che possono perciò crollare.

valanga

Una volta staccatisi dal costone della montagna-scogliera, sollevano un enorme polverone una volta giunti a valle. Lo spettacolare contrasto tra i diversi colori e le trame che possono essere notate dalla foto scattata da HiRISE dipendendono dalla quantità di polvere che si è mescolata con il ghiaccio, stando a quanto ha dichiarato la scienziata planetaria Candy Hansen, che studia l’alternarsi dei periodi stagionali di altri pianeti. Sebbene la NASA abbia pubblicato la foto questa settimana, l’evento sembra essersi verificato durante il mese di maggio di quest’anno.