norvegia-cani-malattia-misteriosa

Da inizio settembre in Norvegia sta accadendo qualcosa di parecchio strano e triste. Centinaia di cani stanno registrando gli effetti di una malattia non ancora identificata e apparentemente anche mortale visto che ci sono state decine di decessi. Le maggiori informazioni arrivano da Oslo dove i veterinari hanno affermato di essere confusi dall’incredibile numero di esemplari che venivano portati alle cliniche per essere esaminati. Apparentemente i casi confermati sono oltre 200 mentre i decessi ammontano a 26.

Gli animali domestici finora hanno mostrano una misteriosa infezione intestinali che si manifesta con segni simili di vomito e diarrea sanguinolenta. I primi studi hanno già escluso tutti i tipi di veleno per topi esistenti oltre che alla Salmonella e al Campylobacter. L’unico indizio che sembra rilevate è che nella quasi totalità dei casi sono stati trovati due tipi di batteri a livelli insoliti i quali normalmente sono i responsabili della diarrea nell’uomo. Gli studi stanno comunque continuando anche su altre strade come funghi, virus, parassiti e altri batteri.

 

La moria di cani in Norvegia

La verità che al momento gli esperti brancolano ancora nel buio. L’assenza di un biomarcatore distinto in tutti casi non da neanche la possibilità di asserire con sicurezza che tutti i casi hanno una casa comune. Al momento l’unico consiglio che le autorità hanno fornito ai proprietari di cani è di cercare di evitare il contatto con altri cani, di assicurarsi di usare il guinzaglio all’esterno e di farli uscire il meno possibile, nel caso sia possibile ovviamente. Al momento tutte le ipotesi sono ancora aperte.