Apple iOS 13 dark

Sono mesi che si parla del nuovo sistema operativo mobile della mela morsicata, iOS 13. Dopo una lunga serie di beta, l’update è finalmente stato reso disponibile per tutti gli utenti. A partire dal 19 settembre, infatti, Apple ha dato il via al rilascio dell’aggiornamento per tutti i dispositivi supportati. Molte sono le novità introdotte quest’anno con il sistema operativo, scopriamo le più interessanti.

Quest’anno Cupertino prevede di fare il botto con il suo sistema operativo per iPhone. iOS 13 sarà ricordato come l’update della mela morsicata più rivoluzionario di sempre. Questo segna un netto distacco rispetto al passato. In questo articolo andiamo a riassumere quelle che sono le novità degne di nota della nuova release.

 

iOS 13: modalità scura in primo piano

Ebbene sì, pare proprio che la novità principale di iOS 13 sia la modalità scura. Questa porta un nuovo volto all’oramai iconico tema “chiaro” del sistema operativo. Il nero profondo della modalità permetterà di risparmiare un po’ di batteria sui device dotati di display OLED, una cosa non da poco. Ricordiamo che, come al solito, cambia il design di tutte le app native dell’azienda. Queste diventano più belle da vedere e più funzionali sotto molti aspetti. Mappe e File risultano essere le due applicazioni che ricevono gli upgrade maggiori.

iOS 13 risulta essere il primo aggiornamento software ad essere esclusivo per iPhone e iPod. Da quest’anno, infatti, iPad ha un sistema operativo dedicato, iPadOS. Con entrambi i sistemi operativi arriva anche Sign with Apple, il metodo di autenticazione che salvaguarda la privacy degli utenti da utilizzare su tutte le piattaforme del web. Ricordiamo che iOS 13 è disponibile per tutti gli iPhone a partire da iPhone 6S e per iPod touch di settima generazione. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.