Google e Levi’s riprendono la loro collaborazione nata nel 2015, quando le due aziende iniziarono a lavorare a questo progetto che prende il nome di Jacquard. L’obiettivo? Rendere smart le giacche prodotte da Levi’s.

Per adesso saranno utilizzate le giacche appartenenti alla linea Levi’s Trucker, ma non dubitiamo che se dovesse avere successo questa idea, la vedremo riproposta anche su altri capi. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Levi’s Trucker: ecco l’integrazione di Jacquard by Google

Jacquard non sarà altro che un piccolo dispositivo che trova sistemazione sul polso sinistro. Si tratta di un apparecchio rimovibile, dunque utilizzabile anche sugli altri indumenti compatibili che probabilmente saranno presentati più avanti.

Questo piccolo Tag si collega a dei fili in lega metallica conduttiva, i quali sono integrati nel tessuto della giacca. Questo permettono così al cuore principale del sistema Jacquard di comunicare con lo smartphone.

In questo modo, toccando la superficie touch del polso sinistro, potremo attivare determinate funzioni in base al gesto che faremo. Per il momento sono integrate ben 19 funzioni che di certo aumenteranno in futuro.

L’App Jacquard è compatibile sia con Android che con iOS. Una volta installata potremo richiamare l’assistente vocale, rispondere alle chiamate, avviare la riproduzione musicale o controllare la fotocamera per fare dei selfie a distanza.

L’idea è quella di rendere più smart e più utili nella vita di tutti i giorni gli oggetti che usiamo nella quotidianità. Per fare ciò servono però anche dei prezzi più accessibili, di fatto c’è stata una netta riduzione rispetto al prezzo del primo Commuter.

Il Trucker Classic Jacquard sarà venduto al prezzo di 198 dollari, mentre per il modello Sherpa avremo un prezzo di 248 dollari. Inoltre la giacca sarà in grado di aggiornarsi (ovviamente tramite i suoi sensori) così da non costringere i clienti a comprare una nuova giacca ogni anno per poter accedere alle funzioni che man mano saranno integrate.