natura-balena-carcassa-ecosistema

Spesso si guarda alla natura come fonte ispiratrice di panorami stupendi, di scene di vita commoventi e altro ancora. Ovviamente è solo una parte di quello che succede nel mondo. La natura è anche cruenta. I cuccioli non sono tutto. Feroci predatori, la vita e la morte, ma a saper vedere bene anche quest’ultimi nascondono una bellezza unica. A ricordarcelo ci ha pensato un filmato girato da alcuni ricercatori nei fondali marini al largo della California.

Una carcassa di balena. Tutto si svolge nei resti di uno dei giganti del mare il quale dalla sua morte crea un mini-ecosistema pieno di vita. Tali eventi non sono di per sé rari, ma considerando che di solito queste carcasse si depositano sui fondali profondi come minimo 1000 metri, vedere il tutto è abbastanza raro; forse è meglio così in quanto ci si può stupire ogni volta alla sua vista.

 

Banchettare sulla Balena

Il video è stato girato con una speciale apparecchiatura durante l’esplorazione del Davidson Seamount al largo della costa californiana, la profondità è di 3.200 metri. Le dimensioni di questo gigante marino hanno richiamato un gran numero di animali i quali tempo fa hanno iniziato a nutrirsi di tutto quello che c’era. Si crea un vero proprio ecosistema che a volte può durare decenni vista l’abbondanza di tessuti.

Le parole dei ricercatori: “Grandi spazzini come le anguille stanno ancora spogliando lo scheletro del grasso, e i vermi Osedax che mangiano ossa stanno iniziando a consumare il grasso dalle ossa. Altri organismi visti in loco includono granchi, granatieri, policheti e polpi di acque profonde.”