esercizio

L’esercizio fisico e la colazione, hanno una connessione significativa, secondo un recente studio. Le Università di Bath e Birmingham hanno scoperto che si può controllare i livelli di zucchero nel sangue, semplicemente modulando i tempi delle due attività. “Abbiamo scoperto che i partecipanti, che si sono esercitati prima di colazione, hanno bruciato il doppio della quantità di grasso, rispetto ai partecipanti che si sono esercitati dopo”, ha riferito l’autore dello studio Javier Gonzalez dell’Università di Bath.

esercizio

I ricercatori hanno preso in esame 30 uomini, per la durata complessiva di un mese e mezzo. I partecipanti sono stati classificati come obesi o in sovrappeso, e hanno confrontato i risultati con due gruppi di intervento e un gruppo di controllo. I risultati dello studio hanno stabilito che, bruciare il doppio dei grassi è dovuto alla riduzione dei livelli di insulina durante l’esercizio fisico a digiuno.

Il  che significa che è possibile utilizzare più tessuto adiposo e grasso all’interno dei muscoli come combustibile. Sebbene l’esperimento non abbia mostrato alcuna significativa perdita di peso, ha avuto un impatto molto positivo sulla salute dei partecipanti. Infatti, i loro corpi erano in grado di rispondere meglio all’insulina, riducendo il rischio di diabete e malattie cardiache.

esercizio

 

I muscoli rispondono meglio all’insulina a digiuno

Le ricerche hanno anche voluto concentrarsi sull’impatto sulle riserve di grasso nei muscoli per gli individui che si sono allenati prima o dopo aver mangiato. Il team di ricerca ha scoperto che, i muscoli del gruppo che si sono esercitati prima della colazione, erano più sensibili all’insulina rispetto al gruppo che si esercitava dopo la colazione. Nonostante, i partecipanti, abbiano svolto identiche sessioni di allenamento e consumato gli stessi alimenti.

Anche i muscoli di coloro che si sono esercitati prima di colazione hanno mostrato un aumento maggiore delle proteine ​​chiave. In particolare, i muscoli coinvolti nel trasporto del glucosio dal flusso sanguigno ai muscoli. Per quanto riguarda la risposta all’insulina all’alimentazione dopo lo studio di sei settimane, il gruppo che si è esercitato dopo la colazione non era in realtà migliore del gruppo di controllo.