Mara-Z

In Ruanda, ha fatto il suo debutto il gruppo Mara, che ha annunciato il lancio dei suoi primi due smartphone. Sono i primi ad essere interamente fabbricati in Africa. Questi, infatti, saranno i primi due smartphone interamente realizzati nel continente: Mara X e Mara Z. Il primo ha 16 gigabyte di memoria ed è disponibile per la vendita al prezzo di 130 dollari. Il secondo, una versione più avanzata, ha 32 gigabyte di memoria ed è significativamente più costoso: 190 dollari.

 

Uno smartphone dalle origini insolite

Il gruppo Mara diventa così il primo produttore di telefoni cellulari nel continente africano, rafforzando l’impegno dell’azienda a trasformare il Ruanda in un centro tecnologico regionale. Perfino il presidente Paul Kagame ha inaugurato la fabbrica nella capitale Kigali.

Secondo Reuters, alcuni smartphone sono già prodotti in altri Paesi come l’Egitto, l’Algeria e il Sudafrica. Tuttavia, le parti vengono importate da altri Paesi al di fuori del continente, a differenza di Mara in Ruanda.

E per coloro che sono interessati ad acquistarne uno, non c’è assolutamente da preoccuparsi delle difficoltà di adattamento, perché entrambi i modelli lavoreranno sul sistema operativo Android.

Secondo Fast Company, il continente africano ha rappresentato una scommessa recente di alcuni produttori di telefoni internazionali, come il cinese Tecno, che ha superato marchi come Samsung e Apple. Sebbene Mara X e Z siano leggermente più costosi, la società sottolinea che si tratta di un prezzo da pagare per la qualità e l’orgoglio di essere prodotti interamente in Africa.