zucchero

Lo zucchero aggiunto sarà presto incluso nelle informazioni delle etichette “Informazioni Nutrizionali”. L’etichetta è state introdotta nel 2016, ma sta per diventare obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2020. La nuova etichetta, enfatizza alcune informazioni importanti, come valori nutritivi e il numero di calorie per porzione. La novità, è che ora introduce anche un elenco dettagliato di tutti gli “zuccheri aggiunti”.

zucchero

Secondo la FDA, Food and Drug Administration, gli zuccheri aggiunti comprendono, gli zuccheri che vengono aggiunti durante la lavorazione degli alimenti, zuccheri di sciroppi e miele e zuccheri di succhi concentrati di frutta o verdura. Ciò, rappresenta un grande problema per i produttori di alimenti, poichè non saranno più in grado di nascondere lo zucchero extra. Per fare un esempio di quanto zucchero ingeriamo senza saperlo, basti pensare che una bottiglia da mezzo litro di Coca-Cola contiene 65 grammi di zuccheri aggiunti. Il il 130% della dose giornaliera raccomandata.

La Chemical and Engineering News, una rivista che si occupa di informazioni tecniche di chimica, ha dichiarato: “Per adeguare le etichette alla normativa, le aziende alimentari stanno cercando di abbassare i livelli di zucchero negli alimenti, senza però usare gli edulcoranti sintetici di cui i consumatori non si fidano”. C & EN, descrive anche, una serie di altri dolcificanti artificiali che le aziende alimentari hanno intenzione di utilizzare, per ridurre l’uso di zucchero.

zucchero

 

Si apre la strada agli edulcoranti per le industrie alimentari

La previsione più vicina a quello che accadrà in futuro, è che consumeremo tutti molta più stevia. Ma, poichè la stevia ha una composizione chimica diversa dallo zucchero, le industrie alimentari devono ancora trovare un modo che compensi questa differenza. Una soluzione può essere un nuovo dolcificante chiamato allulosio, che si trova naturalmente nei fichi e nell’uvetta.

La FDA, afferma che l’allulosio, è considerato uno zucchero o uno zucchero aggiunto, e che quindi verrà visualizzato nella riga carboidrati totali. La C & EN è ottimista sul futuro dei dolcificanti artificiali, anche se molti temono che ci sia una scappatoia per i regolamenti nutrizionali, Big Food lo troverà. È troppo sperare che forse i nostri palati si adeguino semplicemente a meno zucchero?