Apple iPhone 2020

L’azienda della mela morsicata, Apple, presenterà finalmente gli iPhone con connettività 5G nel 2020. Secondo un ultimo report di Nikkei, tutti e tre i melafonini che saranno presentati il prossimo settembre, saranno dotati di un model 5G di Qualcomm. Ebbene sì, pare proprio che le due case abbiano trovato un accordo per la fornitura di questi.

Ebbene sì, nonostante Cupertino abbia recentemente acquisito la divisione modem di Intel, questa non risulta essere ancora pronta per la produzione in proprio di un modem 5G per i suoi device. E’ a ragione di ciò che questa si affiderà a Qualcomm per introdurre i chip 5G all’interno del melafonini del prossimo anno. Scopriamo i primi dettagli a riguardo.

 

Apple: chip a 5 nanometri per i nuovi iPhone 2020

Nikkei sembra essere convita che gli smartphone Apple del 2020 saranno 3, tutti monteranno un display OLED. I device saranno dotati di tre display da 5.4”, 6.1” e 6.7”. Su ognuno sarà presente il nuovissimo chip A14 Bionic a 5 nanometri. Le performance di quest’ultimo saranno davvero impressionanti. Per quanto riguarda il modem 5G, invece, questo sarà l’X55 di Qualcomm. Apple non ha potuto fare a meno che trovare un accordo con l’azienda per la fornitura dei suddetti modem.

Ricordiamo che Apple è al lavoro su un suo personale modem 5G. Tuttavia, i tempi di progettazione e produzione di componenti di questo tipo risultano essere decisamente lunghi. Ci vorrà ancora un po’ di tempo prima di vedere un modem 5G targato Apple all’interno dei melafonini. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti in merito ai futuri iPhone 2020.