fiat

Il gruppo francese PSA, produttore di Peugeot e la Fiat Chrysler italo-americana hanno annunciato giovedì di aver concordato all’unanimità una “fusione dei due gruppi” per creare una nuova entità con sede nei Paesi Bassi. 

Gli azionisti di entrambi i gruppi deterranno rispettivamente il 50% del capitale della nuova entità e, quindi, condivideranno equamente i benefici di questa fusione“, ha affermato una dichiarazione congiunta quotata da Lusa.

Il Consiglio di amministrazione di questa nuova entità sarà composto da undici membri, cinque dei quali nominati da Fiat-Chrysler e altri cinque da PSA , tra cui il portoghese Carlos Tavares, come amministratore delegato.

Il ministro dell’economia francese Bruno Le Maire ha accolto con favore “l’inizio dei negoziati tra i due gruppi“, ma ha promesso che lo stato, azionista del 12% di PSA, rimarrà “particolarmente vigile” sull’impatto sull’industria francese. 

La fusione tra le due società di costruzioni avverrà senza la chiusura delle fabbriche, hanno affermato le due società nella stessa dichiarazione congiunta, in cui si afferma che le sinergie annuali sono stimate a 3,7 miliardi di euro.