Apple garanzia estesa

La casa della mela morsicata, Apple, offre a tutti coloro che acquistano un prodotto di attivare una garanzia aggiuntiva, la cosiddetta AppleCare+. Questa, in linea generale, permette agli acquirenti di avere assistenza telefonica e supporto per i due anni successivi alla data di acquisto. Inoltre, garantisce anche due interventi per danni accidentali al prodotto ad un costo decisamente ridotto. Fino ad ora, Cupertino ha dato la possibilità di acquistare questo tipo di garanzia anche dopo l’effettivo acquisto del prodotto. Ciò, però, a patto che non siano passati più di 60 giorni dalla data di acquisto. Presto, questo dettaglio potrebbe cambiare.

Ebbene sì, pare che Apple sia intenzionata a rivedere i termini per l’attivazione della garanzia supplementare AppleCare+. L’azienda, infatti, sta valutando un programma in cui permette agli utenti di attivarla fino ad un anno dopo l’acquisto del prodotto. Andiamo a scoprire tutti i dettagli a riguardo.

 

Apple: ecco come potrebbe cambiare AppleCare+

Da qualche giorno, l’azienda della mela morsicata ha dato il via ad un particolare programma di test in una serie di Apple Store in Canada e negli Stati Uniti. In questi negozi, gli addetti permettono agli utenti di acquistare AppleCare+ anche se sono trascorsi i consueti 60 giorni dopo l’acquisto effettivo del device. Il limite, per questi store, è salito ad un anno. Ebbene sì, sembra proprio che il colosso di Cupertino stia pensando di implementare adottare questa nuova condizione per l’attivazione di AppleCare+.

Al momento della sottoscrizione, un tecnico specializzato Apple si accerta che il prodotto sia idoneo al programma. Per quanto riguarda il resto, tutto rimane invariato. Se il programma dovesse andare bene, Apple potrebbe estenderlo anche ad altri paesi, Italia compresa. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.