Apple AirPods Pro

Gli auricolari true wireless Apple, gli AirPods, possono essere considerati come una vera e propria rivoluzione tecnologica. Lanciati timidamente insieme ad iPhone 7 per “celebrare” l’addio al jack audio da 3.5 mm, questi hanno riscosso fin da subito un successo impressionante. A distanza di 3 anni dal lancio della prima generazione, questi risulta essere ancora molto gettonati. Previste vendite da record entro la fine del 2019.

Ebbene sì, gli AirPods non conoscono crisi. Fin dal loro lancio, i dati di vendita sono sempre stati positivi. La maggior parte degli utenti che li ha provati si è letteralmente innamorata. Una volta utilizzati nel quotidiano difficilmente si riesce a fare a meno. Secondo un recente report di Bloomberg, Apple raggiungerà quota 60 milioni di unità di AirPods spedite entro la fine del 2019. Ecco i dettagli.

 

Apple: perchè gli AirPods sono così amati?

Sembra che gli AirPods saranno uno dei regali di Natale più gettonati di questo 2019. Secondo quanto riportato dal noto sito Bloomberg nelle scorse ore, Apple potrebbe raggiungere quota 60 milioni di AirPods spediti entro la fine del 2019. Parliamo di un risultato del 100% superiore rispetto a quello dello scorso anno (30 milioni di unità spedite). Ovviamente, a facilitare il raggiungimento del traguardo ci saranno i nuovi AirPods Pro. Gli auricolari professionali lanciati qualche settimana fa andranno letteralmente a ruba nel corso del periodo natalizio.

In molti si chiedono il perchè ci si innamori così facilmente di AirPods. La verità è che questi risultano essere il perfetto compromesso tra funzionalità, portabilità e qualità. Nessuna casa è risuscita, fino ad ora, ad ottenere un risultato di questo tipo con un paio di auricolari wireless. E’ per questo che gli utenti continuano a preferire AirPods a tutti gli altri prodotti della concorrenza. Restate in attesa per ulteriori aggiornamenti a riguardo.