strade-ghiaccio-danni-inverno

Le temperature stanno già raggiungendo punti molto in basse in molte zone di Italia. Questo vuol dire tante cose, ma soprattutto vuol ghiaccio sulle strade. Lasciarle in tale stato è un problema e per evitarlo, di solito, si usa il sale. Ovviamente tutto sappiamo cosa vuol dire usare tale elemento, che finita la stagione il manto stradale è ridotto peggio che mai. Il ciclo di gelo e disgelo misto al sodio fanno una combinazione letale per l’asfalto, ma dagli USA uno studio ha messo a punto un’alternativa particolare.

Un gruppo di ricercatori hanno messo a punto un de-icer il cui elemento principe è l’estratto d’uva. L’uso di elementi naturali non è di certo una volta. Già si usa una miscela di salamoia e succo di barbabietola, la quale però a volte può creare danni agli organismi acquatici quando quest’ultima viene portata via dall’acqua. La nuova miscela sembra non aver questo effetto.

 

L’alternativa contro il ghiaccio

La dichiarazione di Xianming Shi, professore associato di ingegneria civile e ambientale: “Abbiamo fornito una soluzione più sostenibile perché stiamo introducendo meno cloruri nelle operazioni stradali e stiamo raggiungendo prestazioni comparabili o miglior. È un passo nella giusta direzione. La bellezza di questo approccio è che ci consente di diversificare. Possiamo utilizzare la stessa tecnologia di piattaforma in diverse regioni del paese, ma scegliere un prodotto agricolo diverso, a seconda della fonte di rifiuti disponibile“.

L’estratto a base di uva è in grado non solo di sciogliere in modo più efficace il ghiaccio, ma risulta essere anche meno corrosivo per il manto stradale e anche per il cemento. Per ultimo, è meno pericoloso anche per gli organismi acquatici.