pesci-pene-coste-california

No, non è il loro scientifico. Si, sono spesso conosciuti con questo nome. Negli scorsi giorni sulla costa California è successo qualcosa di particolare e inquietante, la spiaggia è stata ricoperta da fitta coperta di Urechis unicinctus o anche, come appena detto, meglio noti come pesci pene. Sono dei vermi marini i quali costruiscono casa nella sabbia e usano una delle loro caratteristiche speciali, tre strati di muscoli, per succhiare nutrienti dall’acqua di mare; i nutrienti posso essere plancton, ma anche batteri.

Normalmente non assomigliano esattamente ai genitali umani maschili, ma a volte capita che qualcuno di loro si e perché hanno vinto questo soprannome nel tempo. Svegliarsi una mattina e trovarsi la spiaggia sotto ricoperta per buona parte da quest’ultimi può essere un’esperienza senza dubbio indimenticabile. Il motivo della fuoriuscita dalle loro tane può essere dovuto a un accumulo di sale nelle tane dovuto a una copertura di quest’ultime da parte di una crescita eccessiva di alghe.

 

Pesci pene dovunque

Una dichiarazione di uno dei residenti della zona colpita da tale evento: “Non avevo idea di cosa potessero essere. Ho camminato per un’altra mezz’ora ed erano sparsi dappertutto. C’erano gabbiani allineati sulla spiaggia per tutto il tempo dopo aver mangiato così tanto che riuscivano a malapena a stare in piedi.

Un’altra possibile causa è legate alle forti tempeste. Quest’ultime sono in grado di interferire la stabilità della costa e spezzare i sedimenti. Essendo le case dei pesci all’interno della sabbia, eventi del genere finiscono per tirarli fuori. Il risultato lo vedete nella foto in alto.