antibiotici-pesci-stati-uniti

Una cosa è risaputa a tutti, l’assistenza sanitaria statunitense è un incubo, per lo meno se non si hanno i soldi. I cosi per i trattamenti sono stratosferici e anche i singoli medicinali sono particolarmente alti. Anche dei semplici antibiotici possono presentare prezzi proibitivi e per questo le persone hanno iniziato a cercare delle alternative particolari. Quali posso essere queste alternative senza allontanarsi dalla medicina? Provare a comprare antibiotici dedicati agli animali.

Secondo quanto riferito dal Guardian, sembrerebbe che i negozi online che offrono antibiotici a basso costo destinati ai pesci sono diventati particolarmente richiesti e da compagnie o negozi specializzati, ma da persone comuni. Per arrivare a questa scoperta, chi ha investigato ha preso in esame le informazioni pubbliche e le varie recensioni. Sembrerebbe un trend in procinto di crescere sempre più.

 

Antibiotici per pesci

La ricerca ha evidenziato come diversi di questi rivenditori online si sono resi conto di come in realtà il loro prodotto venga utilizzato per scopo umano piuttosto che per il consumo di piccoli animali acquatici. Probabilmente, chi di dovere negli Stati Uniti si muoverà in merito in quanto tale pratica potrebbe aver qualche effetto collaterale non gradito considerando che la fisiologia di una persona non è quella di un pesce rosso.

La dichiarazione del coautore della ricerca, Brandon Bookstaver: “L’automedicazione e la disponibilità di antibiotici senza supervisione dell’assistenza sanitaria potrebbero contribuire ad aumentare la resistenza antimicrobica e ritardare il trattamento adeguato. Eravamo particolarmente preoccupati che l’alto volume di feedback positivi sui commenti sull’uso umano potesse incoraggiare gli altri a tentare di usare questi farmaci“.