Poly RIG 700HS

Le Poly RIG 700HS sono interessanti cuffie wireless over-the-ear progettate appositamente per PS4, ma utilizzabili comunque con qualsiasi dispositivo che presenti un ingresso USB al quale è possibile collegare il ricevitore wireless presente in confezione.

Esteticamente le Poly RIG 700HS sono molto invitanti e differenti da quanto siamo solitamente abituati a vedere, presentano un esoscheletro realizzato interamente in plastica, con cuscinetti in tessuto traspirante veramente fresco (anche se comunque indossate a lungo tendono a scaldare). Caratteristica principale è l’essere leggerissime, solamente 241 grammi, garantendo di fatto un utilizzo duraturo nel tempo e nelle ore, senza andare ad affaticare il capo del consumatore; nella parte inferiore dell’archetto è stato posizionato un buon strato di gomma/tessuto, in questo modo si eviterà il dolore in seguito ad un utilizzo prolungato.

 

Poly RIG 700HS: caratteristiche e utilizzo

drive da 40nm (con impedenza 32ohm e 40mW di potenza) garantiscono una sensibilità elevata con bass tube, riuscendo ad offrire quindi una audio veramente nitido. I bassi sono davvero profondi e potenti, sicuramente migliori di tantissime altre cuffie presenti sul mercato, non comunque ai livelli delle soluzioni per audiofili; le alte frequenze sono anch’esse molto dettagliate, non raggiungeranno mai picchi particolarmente elevati, ma riescono a produrre un suono rotondo e ben armonico soddisfacente per intense sessioni di gaming.

Sul padiglione sinistro troviamo tutti i pulsanti per il controllo dell Poly RIG 700HS, il tasto per la disattivazione del microfono, la rotella per la regolazione del volume, per la regolazione tra gioco e chat (potete decidere se ascoltare solamente il sonoro o anche parlare con i vostri amici) e l’accensione/spegnimento.

Il microfono ad archetto non è integrato di default nelle cuffie, si può tranquillamente rimuoverlo e riattaccarlo a piacimento tramite la presa jack posizionata sempre sullo stesso padiglione. La registrazione è risultata essere buona senza particolare distorsione della voce finale, i rumori di sottofondo sono ridotti grazie alla tecnologia di cancellazione del rumore.

Il dispositivo è a tutti gli effetti wireless, ma è importante ricordare che per garantirne il funzionamento è necessario collegare il ricevitore alla PS4, al computer, alla televisione o altro terminale che si voglia utilizzare. Il paring è rapidissimo e senza tempi di attesa, in pochissimi secondi le cuffie si collegheranno in automatico (naturalmente è necessario accenderle prima).

La durata della batteria è un must delle Poly RIG 700HS, a tutti gli effetti garantisce anche 24 ore di utilizzo prima della ricarica successiva (secondo l’azienda almeno); stando alla nostra esperienza, 15 ore le potrete fare senza troppi problemi, ma riuscirete anche a farne di più. Se temevate di incorrere in lag o disallineamento tra audio e video nella riproduzione di filmati, sappiate che non correte alcun pericolo, il funzionamento del modello recensito è perfetto.

 

Poly RIG 700HS: aspetti positivi e negativi

In conclusione le Poly RIG 700HS sono sicuramente ottime cuffie wireless over-the-ear per il gaming, le caratteristiche e le funzionalità complessive ne giustificano pienamente il prezzo superiore ai 120 euro sul sito ufficiale dell’azienda. Gli aspetti positivi sono:

  • Progettate per la PS4, ma perfettamente compatibili con notebook, desktop, televisori o simili (basta che abbiano la presa USB per collegare il ricevitore).
  • Audio davvero di altissima qualità, non per audiofili, ma davvero performanti.
  • Cuffie leggerissime con materiale di pregio, non la classica gomma o similpelle che si rovina in poco tempo, nonché veramente comode da indossare.
  • Volume molto elevato, l’isolamento acustico è molto buono, anche se lontano dalla cancellazione del rumore.
  • Nessun lag o disallineamento tra audio e video nella riproduzione di filmati.

Annotando invece gli aspetti negativi:

  • Cuffie wireless che necessitano sempre di un ricevitore da collegare al terminale da cui trasmettere l’audio, condizione che ne limita veramente tanto l’utilizzo.
  • Design modulare, le cuffie possono assumere tre taglie o posizioni differenti, scordatevi però di allungarle rapidamente, dovrete rimuovere i padiglioni e poi incastrarli nella posizione che vorrete raggiungere. In poche parole è un meccanismo forse leggermente lento ed in alcune occasioni scomodo.

Tutti gli altri dettagli in merito alle Poly RIG 700HS sono riassunti nella nostra videorecensione inserita in fondo all’articolo (qui invece per altre prove prodotto).