edscottite-nuovo-minerale-terra

Fa strano sentire che nel 2019, ormai quasi 2020, è stato scoperto qualcosa di nuova sul nostro pianeta, eppure è successo. È strano quando capita con le specie animali, ma lo è ancora di più se la scoperta in merito riguarda un minerale. Il suo nome è edscottite e secondo uno studio pubblicato da una mineralogista del Caltech, Chi Ma, si tratta, appunto, di nuovo minerale che è piovuto sulla terra in passato.

È arrivato insieme a un meteorite trovato nei prezzi di una piccola e remota cittadina australiana usati in tempi passati dai ricercatori d’oro. Il meteorite in sé è stato scoperto nel 1951 e si trattava di un piccolo pezzo di roccia pesante appena 210 grammi. Gli scienziati l’hanno studiato a più riprese da allora, ma solo di recente si è riusciti a decifrare uno dei segreti, la presenza di un nuovo minerale.

 

Edscottite: un nuovo minerale

Si tratta di una rara forma di carburo di ferro che come è facile intuire, finora non era mai stata trovata sul pianeta. Sono trovate tracce di ferro così come di oro, ma anche elementi assai più rari, kamacite, schreibersite, taenite e troilite; la maggior parte degli elementi minerali della Terra arrivano dallo spazio.

Questa particolare forma di carburo di ferro in realtà era già nota all’uomo, ma solo perché prodotta artificialmente. In questo caso è stata trovato allo stato naturale. Una fortuna averlo scovato visto la piccolezza del meteorite. Un elemento che è sfuggito dai radar degli esperti per secoli trovato per caso nei prezzi di una cittadina abbondata in una zona remota dell’Australia.