Una meteora potrebbe essere la causa del forte rumore e del lampo verde, come riportato da una ventina di abitanti della contea di Saratoga. Le autorità locali stanno indagando sull’evento verificatosi pochi giorni fa e non si contano feriti o danni.

 

Indagini in corso sulla forte esplosione e il cielo illuminato di verde

Una forte esplosione è stata avvertita domenica 29 dicembre da oltre 20 persone nella Contea di Saratoga, nello stato di New York. Al tempo stesso, i testimoni affermano di aver visto un bagliore verde nel cielo notturno: infatti, intorno alle 22:45, i centralini del 911 hanno registrato almeno una trentina di telefonate provenienti da varie cittadine della zona. Secondo quanto riportato dal vicesceriffo, “una forte esplosione ha scosso le abitazioni e illuminato il cielo di verde”.

Lo sceriffo Michael Zurlo, in un’intervista, ha spiegato che inizialmente si è pensato all’esplosione di un trasformatore ma l’ipotesi è stata scartata in fretta perché incompatibile con il tipo di rumore. “Abbiamo chiamato l’Amministrazione Aviazione Federale per controllare se ci fossero mezzi in volo in quel momento ma non ce n’erano a causa del tempo”. Al tempo stesso, le autorità competenti hanno chiesto informazioni alla base della Marina West Milton e al Servizio Meteo Nazionale per capire se “era un tuono ma la loro risposta è stata negativa”.

meteora

La causa sarebbe proveniente dallo spazio

Valerie Rapson, direttrice del Dudley Observatory al Siena College di Loudonville, ha affermato che potrebbe trattarsi di un bolide, stando a quanto riportato dai testimoni. “Si tratta di una roccia metallica che entra nell’atmosfera ed esplode: la forza con cui queste particolari meteore entrano nell’atmosfera fa sì che la roccia cadente si rompa in centinaia di piccoli pezzi. Come spiega la Rapson, “le persone non devono preoccuparsi di questi fenomeni. La NASA monitora le grandi meteore e nessuna dovrebbe colpirci nell’immediato futuro”.

Dopo aver contattato l’Agenzia spaziale americana, lo sceriffo Zurlo ha dichiarato ai media che tre meteore viaggiavano verso la Terra il 29 dicembre scorso: una di esse ha raggiunto il nostro pianeta intorno alle 23, ma la NASA non ha ancora affermato che questa sia la causa dell’esplosione. L’unica cosa certa, invece, è che non sono stati registrati danni o feriti.