Fortnite Parco Pacifico fango

Il noto videogioco di Epic Games, Fortnite, è in un periodo di stallo. Dopo il grosso aggiornamento natalizio, infatti, l’azienda non ha rilasciato nessun tipo di contenuto. Gli utenti aspettano impazienti una mossa. Nel frattempo, ogni piccolo cambiamento all’interno della mappa da adito ad una miriade di teorie. Scopriamo l’ultima.

Molti di voi sapranno che con la fine dell’evento natalizio tutto all’interno della mappa di gioco è tornato alla normalità. Niente più addobbi, niente più regali, ma sopratutto niente più mappa completamente innevata. E’ proprio a partire da quest’ultimo cambiamento che è nata la nuova teoria in merito ad una delle location del gioco, Parco Pacifico.

 

Fortnite: cosa accadrà a Parco Pacifico?

La casa del fenomeno videoludico degli ultimi tempi sta per fare qualcosa di grosso all’interno di Fortnite. La fine delle tempeste di neve all’interno della mappa di gioco hanno riportato tutte le location alla normalità, tranne una. Diversi dataminer hanno segnalato, infatti, che Parco Pacifico risulta essere cambiata. A cambiare è il suolo, il quale ora è ricoperto da una sorta di strato di fango. Pare che non tutti gli utenti vedano questo particolare suolo. Ciò che è certo è che la faccenda risulta essere molto strana.

Potrebbe trattarsi di un semplice bug visivo. Tuttavia, molte volte i bug non hanno fatto altro che annunciare cambiamenti all’interno della mappa. Da qui la nascita della nuova teoria, Parco Pacifico scomparirà presto dalla mappa per lasciare spazio ad una palude. Sarà davvero così? Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.