x59-nasa

La NASA ha appena dato il via libera per l’assemblaggio finale e l’integrazione dei sistemi del suo primo aereo supersonico silenzioso con equipaggio (X59). L’aereo ha già superato i test di sviluppo ed è ora nelle sue fasi finali.

In una nota pubblicata sul suo sito Web, l’agenzia spaziale statunitense spiega che è stata ottenuta solo ora l’autorizzazione dopo una revisione amministrativa nota come Key Decision Point-D (KDP-D). Questo è stato l’ultimo ostacolo programmatico che l’aereo X-59 QueSST (Supersonic Silent Transport) ha dovuto superare prima che le autorità competenti si incontrino alla fine del 2020 per approvare il primo volo dell’aereo, previsto per il 2021. “Con il completamento di KDP-D, abbiamo dimostrato che il progetto è pianificato, ben pianificato e sulla strada giusta“, ha dichiarato la NASA.

 

X-59 nel dettaglio

X-59 metterà alla prova le sue tecnologie supersoniche silenziose quando sorvolerà alcune comunità degli Stati Uniti. L’aereo della NASA è stato progettato in modo che le persone sulla Terra non sentano altro che un “rumore ovattato e silenzioso” durante il volo supersonico.

Secondo quanto si legge, l’aereo dovrebbe produrre un boom sonico di soli 75 decibel, l’equivalente di una chiusura della portiera di un’auto. L’aereo, che sarà autorizzato a volare a bassa quota, potrebbe inaugurare una nuova era per l’aviazione commerciale.

Il progetto, che costa oltre 247,5 milioni di dollari, è in corso nello stabilimento Skunk Works della Lockheed Martin Aeronautics Company a Palmdale, in California.

L’assemblaggio finale e l’integrazione del sistema sono previsti entro la fine del 2020.

https://youtu.be/BHl40h0uJmI