australia-ragni-letali-piogge

Ovviamente per gli australiani non è finita qui. Ci sono delle conseguenza per via di tutto quello che è successo finora e niente è casuale. Gli incendi hanno distrutto l’habitat di molti animali mentre la pioggia e il caldo che sta tutt’ora investendo l’isola stanno rendendo la zona particolarmente fertile per i ragni dei cunicoli; nella zonali chiamano ragno della ragnatela a imbuto di Sydney. Il problema? Il loro veleno è letale.

Non si tratta di un’allarme lanciato così a caso. L‘Australian Reptile Park ha diramato dei comunicati in cui spiega che l’attività di questa specie è aumentata. Stanno beneficiando delle piogge, il loro habitat naturale è caratterizzata da un’alta umidità, e anche del caldo. Di solito questa attività si presenta in estate, quindi il periodo giusto essendo l’altro emisfero, ma quest’anno è partita più tardi del solito.

 

I ragni più pericolosi del mondo

Questa specie di ragno è considerata una delle più pericolose esistenti al giorno d’oggi. Il veleno agisce con una velocità impressionante e la sua tossicità è abbastanza da uccidere un essere umano. Ovviamente gli australiani sono abituati a dover convivere con certi pericoli, ma la situazione è leggermente diversa rispetto al solito, sempre per via degli incendi.

Gli incendi hanno distrutto il territorio quindi è più facile che questi ragni finiscano per avvicinarsi con più facilità alle abitazioni umane. Grazie alle piogge, come detto, prospereranno aumentando di numero e andando a infestare tetti e giardini. Non c’è pace per l’Australia in quello che verrà ricordata con l’estate peggiore di sempre.