boeing-777x-aereo-volo

Un paio di giorni fa il Boeing 777X ha fatto il suo primo volo di prova. È Andato tutto bene nonostante questo test fosse stato rimandato diverse volte, alcune delle quali per motivi abbastanza seri. Si tratta del più grande jet bimotore attualmente esistente e quindi un traguardo del genere è rimarchevole. La compagnia produttrice sta cercando di scrollarsi di dosso la pessima reputazione guadagnata con il modello 737 Max, più tristemente famoso per via degli incidenti.

Ci sono stati due incidenti mortali che sono costati la vita a 346 passeggeri. Oltre a questi ci sono stati anche varie altre segnalazioni di problematiche varie. Un successo serviva assolutamente per questo hanno aspettato le condizioni meteo migliori così da eliminare ogni variante possibile. L’ultimo tentativo era stato rimandato per via della forte pioggia e prima ancora per via del vento.

 

Il Boeing 777X

L’aereo è lungo quasi 80 metri e si tratta di una versione più grande, ma soprattutto più efficiente, di un altro modello famoso della compagnia, famoso per i motivi giusti a questo giro, il mini-jumbo 777. Presenta i motori più grandi al mondo per quanto riguarda gli aerei commerciali anche se quest’ultimi hanno avuto dei problemi l’anno scorso.

Un’altra caratteristica principale sono le alette pieghevoli, e proprio le ali sono un altro problema che l’anno scorso hanno fatto ritardare il primo volo di prova. A completare i problemi c’è stato qualche inconveniente tecnico con il software di bordo. In ogni caso, alla fine il volo c’è stato e a breve ne seguiranno altri.