nascita-stella-galassia-spazio

La nascita di una stella è sicuramente un evento particolare e affascinante. Di recente gli astronomi ne hanno catturato uno nella nostra galassia. Per quanto siamo affezionati al nostro sole, risulta essere una stella abbastanza piccola rispetto alle altre presenti nella Via Lattea, solo che le altre sono parecchio lontane. Tralasciando che tale evento è avvenuto tanto tempo fa, da noi si è palesato solo ora, giusto in tempo per farci catturare un passaggio importante.

La nascita di questi oggetti cosmici è particolare e molte parti sono anche un mistero. Detta in maniera molto semplice, quando una stella muore crea un’esplosione nota come supernova. Questo evento di per sé può causare la nascita di altre stelle per via di tutto il materiale liberato. Il problema è che questa spiegazione vale per quelle più piccole e non per le massicce originali.

 

La nascita di una stella

La teoria in merito riguarda un particolare disco di gas. Quest’ultimo ruotando finisce per attirare i materiali necessari alla formazione. Da non molto si è scoperto che la velocità con cui avviene la raccolta varia e quanto risulta particolarmente veloce avviene un’esplosione, ovviamente diversa dalla supernova. Il processo si chiama scoppio di accrescimento. Averlo notato è stata una fortuna visto che ne sono stati visti solo tre.

Questo scoppio è risultato molto diverso rispetto ai precedenti. L’esplosione che c’è stata ha creato una zona più luminosa rispetto a prima e per qualche motivo, al posto di ridurre gradualmente la luminosità, quest’ultima sta rimanendo costante. I ricercatori stanno continuando a osservare in quella direzione in attesa forse di un altro scoppio. In ogni caso, aver registrato l’evento sta permettendo di formulare nuove teoria sulla formazione delle stelle.