Sennheiser Momentum Wireless 3.0

Le Sennheiser Momentum Wireless 3.0 sono cuffie premium dalla qualità estremamente elevata, sia per quanto riguarda i materiali impiegati nella loro realizzazione, che proprio per il risultato finale offerto all’utente che andrà ad utilizzarle quotidianamente.

L’estetica non si discosta particolarmente da ciò che Sennheiser ci ha abituato in passato, dopo 4 anni e mezzo dalla precedente generazione sono nate le Momentum Wireless 3.0, cuffie wireless dalle dimensioni abbastanza generose, con arco in acciaio inossidabile e costellate di vera pelle per un comfort senza precedenti. La cuffia avvolge perfettamente il padiglione auricolare, isolando a prescindere l’orecchio dal resto del mondo (anche senza ANC attiva); molto comode per un utilizzo quotidiano, in estate potrebbero però dare leggermente fastidio, in quanto sono abbastanza pesanti e tendono a scaldare particolarmente, senza però generare la sensazione di pressione che altri modelli tendono a restituire all’utente. I materiali sottolineano la perfetta qualità costruttiva, atta anche a giustificare l’elevata spesa per il loro acquisto.

Apprezzabile la scelta di Sennheiser di rendere più portabili cuffie di grandi dimensioni, permettendo di ripiegarle su sé stesse per il trasporto. In confezione troverete una custodia in tessuto morbido, in grado di avvolgere completamente le Sennheiser Momentum Wireless 3.0; naturalmente una simile soluzione ne facilita l’utilizzo in mobilità, ma forse per una maggiore sicurezza avremmo apprezzato una custodia rigida.

L’arco è completamente regolabile senza muoversi tra impostazioni particolari o difficili, nella parte inferiore dello stesso troviamo una fascia in pelle relativamente morbida per renderle il più comode possibili. Se deciderete di indossarle per un lungo periodo, potrebbe dolervi leggermente il capo, in quanto comunque non è poi così imbottito come nel caso di altri modelli presenti sul mercato.

 

Sennheiser Momentum Wireless 3.0: caratteristiche tecniche

plus delle Sennheiser Momentum Wireless 3.0 riguardano piccole “chicche” che rendono migliore l’esperienza complessiva. Prima di tutto, la qualità del suono è al top assoluto, dettagliatissima sia a basse che ad alte frequenze; su questo possiamo dire davvero ben poco, in quanto non ci saremmo potuti aspettare di meglio (con l’equalizzatore di default, i bassi verranno molto pompati).

E’ presente un sensore di prossimità che vi renderà la vita davvero molto più semplice, in quanto nel momento in cui toglierete le cuffie, la musica si interromperà, per poi riprendere dallo stesso identico punto quando le riposizionerete; tutto senza richiedere nemmeno un vostro intervento.

Sul padiglione di sinistra troviamo la connettività, corrispondente ad una presa USB type-C per la ricarica alla presa a muro, nonché un jack da 3,5mm per l’utilizzo delle cuffie in modalità “via cavo”; anche se scariche, basterà collegarle fisicamente ad una sorgente, e torneranno a funzionare perfettamente.

tasti fisici sono stati posizionati interamente sul padiglione di destra, qui troviamo i classici pulsanti per il volume, il più grande posto al centro, invece permette di avviare/stoppare la riproduzione, passare al brano successivo con una doppia pressione, nonché tornare al brano precedente con una tripla pressione (mantenendola si conosce il livello di carica). Ciò che invece trovate ai lati, oltre al comodo LED di notifica, racchiudono l’essenza delle Sennheiser Momentum Wireless 3.0.

Nella parte superiore parliamo dell’ANC, o cancellazione attiva del rumore, funzionalità perfettamente integrata che isolerà l’utente dal mondo circostante, ma non completamente. Abbiamo difatti notato che il modello in questione raggiunge un’ottima qualità, ma non al livello delle Bose 700 (le migliori, secondo il nostro parere). Discorso differente per la funzione Transparent Hearing, spostando la levetta verso il basso l’utente entrerà in una modalità tramite la quale potrà ascoltare sia l’ambiente che lo circonda, sia la musica riprodotta dal dispositivo, senza essere costretto a togliere le cuffie. Un qualcosa di unico e di molto utile per coloro che le sfruttano in mobilità, come può essere per strada, in una stazione o similari.

Spostandosi verso il basso incrociamo poi infine il pulsante per l’assistente virtuale (Siri o Google Assistant), si potranno impartire comandi o raggiungere funzioni semplicemente con la voce; prestate attenzione che non verrà attivato l’assistente dello smartphone, ma è tutto integrato nelle Sennheiser Momentum Wireless 3.0.

La connessione allo smartphone/tablet/notebook avviene tramite bluetooth 5.0 (sono compatibili con tutti i dispositivi in commercio) con supporto Qualcomm AptX per una perfetta sincronia audio/video e nessun lag/ritardo in particolare. Integrando un microfono possono gestire perfettamente anche le chiamate, non sono state segnalate difficoltà o problematiche con l’utente all’altro capo del telefono.

La batteria da 330mAh è risultata essere davvero ottima, sebbene non raggiunga le 15 ore promesse dalla casa madre, 13 ore le potete fare tranquillamente, prestando attenzione all’utilizzo generale dell’ANC e del volume a cui vengono utilizzate. Conclude le specifiche tecniche la presenza del chip che garantisce la compatibilità con il tracker Tile, in questo modo basterà premere un pulsante nell’applicazione di terze parti per sapere sempre dove si trovano le Sennheiser Momentum Wireless 3.0.

 

Sennheiser: applicazione, aspetti positivi e negativi

Le cuffie possono essere in parte “gestite” anche dall’applicazione ufficiale Sennheiser Smart Control, scaricabile gratuitamente dal Play Store. L’utente, dopo aver effettuato la connessione via bluetooth, potrà impostare l’equalizzatore secondo le proprie preferenze, modificare la tipologia di cancellazione del rumore (da anti-vento, anti-pressure o max), per finire con l’attivazione della funzione transparent hearing. L’interfaccia è pulita e ben fatta, semplicissima da utilizzare anche per i meno esperti.

In conclusione le Sennheiser Momentum Wireless 3.0 sono davvero molto interessanti, sebbene presentino un prezzo decisamente elevato, al giorno d’oggi possono essere acquistate a circa 399 euro su Amazon o in tutti i negozi di elettronica. Tra gli aspetti positivi troviamo:

  • Potenza e dettaglio del suono davvero invidiabili, grazie alla possibilità di gestire l’equalizzatore dall’app, inoltre, si potranno limare alcuni dettagli in relazione a bassi/alti.
  • Batteria molto performante, circa 13 ore di utilizzo continuativo sono da top di gamma assoluto.
  • Transparent Hearing, una funzionalità unica nel suo genere.
  • Compatibilità con tracker Tile e presenza del sensore di prossimità.
  • Perfetto anche il microfono integrato per le chiamate.

Tra i negativi, invece:

  • Peso abbastanza sostenuto, se indossate per un lungo periodo potrebbero scaldare e dare leggermente fastidio.
  • Cancellazione del rumore di altissimo livello, ma non completa come le Bose 700.

Per conoscere da vicino le Sennheiser Momentum Wireless 3.0 ora non vi resta che avviare la nostra videorecensione inserita poco sotto (qui invece trovate le recensioni degli ultimi mesi).