Wd My Passport

Il WD My Passport, nel nostro caso nella versione da 2TB, rappresenta un buonissimo punto di partenza per gli utenti che desiderano spendere il meno possibile sull’acquisto di un hard disk esterno, senza comunque rinunciare alla qualità del prodotto, nonché alla velocità di trasferimento, non arrivando ad acquistare un SSD di ultima generazione.

Il dispositivo fa della portabilità il suo punto di forza, ecco che quindi può tranquillamente stare nel palmo di una mano, garantendo nello stesso tempo dimensioni veramente ridotte (ancora minori dell’ultimo Toshiba Canvio Premium). In particolare parliamo di soli 107,22 x 75 x 11,15 millimetri di spessore, con un peso complessivo di 120 grammi, più piccolo di uno smartphone di ultima generazione.

L’estetica avvicina il WD My Passport anche ad un pubblico prettamente giovanile, oltre che essere realizzato interamente in plastica, senza presentare particolari pulsanti o LED di stato, è commercializzato in svariate colorazioni (anche con toni molto accesi) con scritta WD in rilievo sulla parte superiore dello stesso.

 

WD My Passport: caratteristiche tecniche e prova sul campo

Il WD My Pasport è disponibile in differenti tagli di memoria, nel nostro caso da 2TB, ma naturalmente lo potrete trovare anche con quantitativi di spazio minori o maggiori (fino ad un massimo di 5TB). Il collegamento al computer, o a qualsiasi altro dispositivo in commercio, avviene tramite presa USB di tipo A, in particolare la USB 3.2 di prima generazione ad alta velocità. L’hard disk esterno è da 2.5 pollici con interfaccia SATA (non è un SSD) e completamente autoalimentato (non è richiesto il collegamento alla presa a muro).

Grazie all’interfaccia USB Superspeed sarà possibile trasferire file e continuare tranquillamente ad utilizzare il dispositivo nello stesso momento, senza subire rallentamenti di sorta nell’accesso ai file. Chiaramente le velocità di trasferimento variano sulla base di moltissimi fattori, tra cui appunto il notebook a cui l’accessorio è stato connesso; il nostro benchmark si è appoggiato al classico CrystalDiskMark 7. I risultati raggiunti dimostrano velocità perfettamente in linea con le aspettative dei prodotti dello stesso tipo, esattamente come il Toshiba Canvio Premium di qualche settimana fa, anche in questo caso non si sono superati i 131.09 MB/s in lettura sequenziale.

Per chi non fosse esperto del benchmark, ricordiamo che sono stati effettuate 5 prove per valore indicato sulla base di file dalle dimensioni di 512MB l’uno. Il WD My Passport ha raggiunto 131,09 MB/s in lettura sequenziale, mentre 124.15 MB/s nello stesso tipo di scrittura; i valori più bassi invece riguardano la lettura e scrittura random (quindi a caso), anch’essi in linea con quanto ci saremmo aspettati di vedere.

L’hard disk esterno è perfettamente compatibile con ogni notebook/computer con sistema operativo Windows Mac OS; dalla fabbrica esce con file system per Windows 8.1 o Windows 10, ma per utilizzarlo con altre versioni basterà ri-formattarlo e non ci saranno problemi di sorta.

Per gli interessati, ricordiamo infine essere scaricabili dal sito ufficiale alcuni software molto utili: WD Backup (per effettuare il backup automatico di determinate cartelle, basterà scegliere come e la periodicità, poi il sistema compierà le varie operazioni completamente in autonomia) o WD Discovery (con possibilità di impostare una password per la protezione di alcune directory, nonché condividere i file direttamente sui social o sui servizi di cloud storage).

 

WD: aspetti positivi e negativi

In conclusione il WD My Passport si è rivelato essere un validissimo compagno di viaggio per le sue dimensioni veramente compatte (può stare nella tasca dei pantaloni e non li appesantirà) e per la buonissima velocità di trasferimento. Chiaramente non raggiunge i livelli di un SSD, come dimenticare gli oltre 400MB/s in download promessi dal SanDisk Extreme Pro?, ma con una spesa complessiva di 70 euro non ci si poteva aspettare davvero di più.

Tra gli aspetti positivi troviamo:

  • Prezzo alla portata di tutti, è facilmente acquistabile anche scontato su Amazon.
  • Dimensioni veramente compatte, il trasporto è semplicissimo.
  • Velocità di trasferimento in linea con i dispositivi della stessa fascia di prezzo o settore.
  • Design elegante, nonché in grado di attirare anche l’interesse dei giovani.
  • Utili i software scaricabili gratuitamente dal sito ufficiale di Western Digital.

Tra i negativi, invece:

  • Differenze tra le versioni da acquistare, se volete il WD My Passport ufficiale per Mac dovrete acquistare un prodotto differente, anche se il suddetto può essere formattato e funzionare ugualmente alla perfezione.