Sostituzione batteria iPhone Apple furbetti

La casa della mela morsicata, Apple, ha sempre avuto una politica molto restrittiva in merito alle riparazioni dei suoi prodotti. Tuttavia, nelle scorse settimane, questa ha annunciato un cambiamento di direzione. Da qualche ora, in America, è possibile riparare gli iPhone ufficialmente anche in alcuni centri di terzi. Scopriamo tutti i dettagli a riguardo.

Sono numerosi i centri di assistenza sparsi nel mondo, Italia compresa, che effettuano riparazioni sui prodotti Apple. Questi centri non hanno mai potuto avere accesso ai componenti ufficiali di Cupertino. Il programma lanciato da Cupertino nelle scorse ore, permette di riparare un iPhone con ricambi originali anche al di fuori di un Apple Store. Ecco come funziona.

 

Apple: il programma di riparazione in centri terzi arriverà in Italia?

Ebbene sì, sembra proprio che la casa della mela morsicata abbia deciso di ammorbidirsi un po’. Da ora in poi, gli utenti americani potranno riparare ufficialmente il loro iPhone portandolo in un centro di terzi autorizzato. La riparazione non verrà effettuata direttamente da Apple, ma da Go Tech Services. Attualmente, il programma è attivo solamente in alcune città degli Stati Uniti. Tuttavia, presto potrebbe essere esteso anche ad altri paesi.

Teniamo a precisare che, attualmente, l’unico dispositivo che può essere riparato nei centri terzi è iPhone. Non sappiamo se Cupertino ha intenzione di aggiungere altri dispositivi in futuro. Al momento, non ci sono notizie di un possibile arrivo del programma anche in Italia. Restate in attesa per eventuali aggiornamenti a riguardo.