coronavirus-salute-economia-cina

In questo fine settimane il virus si è fatto sentire particolarmente tanto che ci sono stati più di 6.200 casi tanto che il numero ufficiale attuale è di 17.485. Oltre il 95% dei casi si trovano in Cina e i numeri al di fuori crescono molto lentamente. Per quanto riguarda i morti si parla di 362 vittime mentre i numeri di chi è stato curato è salito a 503. Una situazione che continua molto a preoccupare è che si sta facendo sentire anche sull’economia.

Le diverse quarantene in Cina stanno mettendo a rischio la produzione interna. Se finora il contraccolpo era stato lieve era solo perché si trattava del capodanno lunare. Per quanto i festeggiamenti era stati vietati, la produzione industriale era previsto che sarebbe stata a un livello basso. Ora che le feste sono finite però la situazione si è capovolta tanto che la borsa di Shanghai ha dovuto chiudere per eccessivo ribasso nelle scorse ore.

 

Coronavirus nel mondo

Nel frattempo gli Stati Uniti hanno deciso che è iniziato il momento di usare strategia severa per quanto riguarda la protezione dei propri cittadini. Se sugli aerei diretti verso il paese saranno presenti individui che nei 14 giorni prima erano stati in Cina allora l’aereo in questione viene dirottato.

In Europa il paese con più casi è la Germania. Si tratta sempre di pochissimi casi in generale, ma sembrano aumentare di 1 al giorno. La preoccupazione più grande al momento invece riguarda l‘India. Si sono registrati i primi due casi e si spera che non ne arrivino altri. Il coronavirus potrebbe avere vita facile con l’oltre il miliardo di popolazione del paese.